La commessa è incinta: bandito rinuncia al colpo

Tenta di rapinare un negozio di articoli per parrucchieri, ma quando la commessa, in stato interessante, viene colta da malore, lui - da vero bandito-gentiluomo - la fa sedere, cerca di tranquillizzarla e se ne va dal locale senza prendere nulla. È successo nel primo pomeriggio di ieri, in Corso Concordia - in centro città - quando un bandito, italiano, a viso scoperto e armato di pistola, è entrato in un negozio di articoli per parrucchieri, «Cosmesi», deciso a mettere a segno una rapina. Alla richiesta dei contanti, la commessa incinta che si trovava nel locale è stata colpita da un malore. Colto di sorpresa e allarmato, il rapinatore l’ha fatta sedere e, dopo averla rassicurata, si è allontanato a piedi rinunciando al colpo. La commessa, trentacinquenne, è stata portata alla clinica Mangiagalli per controlli medici. Il tentativo di rapina è stato denunciato ai Carabinieri del Reparto Operativo.