La Commissione Ue dà il via libera all’Opa su Edison

L'acquisizione del controllo di Edison da parte di Edf e Aem e la successiva Opa sulle azioni e i warrants della società sono previsti «nel corso dei mesi di settembre e ottobre». È questa l'indicazione di Edf e Aem, dopo avere ottenuto ieri il via libera della Commissione Ue al controllo congiunto di Edison. L'offerta sarà lanciata tramite Transalpina di energia, società detenuta pariteticamente da Edf e Delmi, controllata da Aem. L'operazione annunciata nello scorso maggio, dopo mesi di trattative, prevede che Transalpina rilevi tutti i titoli Edison in mano a Italenergia, la holding cui fa capo il 61,96% di Edison, al prezzo di 1,55 euro per azione e di 0,59 euro per warrant, con un esborso di 4,08 miliardi. Tale operazione avverrà previo il perfezionamento dei contratti put detenuti da Fiat e dalle banche socie di Ieb. Successivamente Transalpina lancerà l'Opa sul flottante di Edison a 1,86 euro per azione e 0,87 euro per warrant, per un controvalore di circa 3,2 miliardi.