La comodità dell’ufficio nel taschino

Agenda, appuntamenti, scadenzario e poi applicativi di produttività personale nonché connettività a 360 gradi, voce e dati, navigazione satellitare inclusa: tutto in palmo di mano e non più solo a portata di pennino, ma anche della piccola tastiera incorporata. E ora, con i Pda di ultima generazione, arriva anche l’e-mail in modalità push: una copia dei messaggi di posta elettronica giunge subito pure al palmare. È il caso del nuovissimo Hp siglato iPaq hw6900, un Pda phone che fa leva sulle funzioni del neonato Windows Mobile 5.0. «Un unico piccolo dispositivo - sottolinea Agostino Santoni, direttore della divisione personal systems group di Hp - per chiunque, fuori dall’ufficio, voglia accedere in sicurezza a e-mail e dati aziendali, anche con crittografia e firma digitale. L’iPaq hw6900 è il miglior prodotto da noi lanciato negli ultimi anni, capace di integrare diverse tecnologie wireless per la trasmissione voce e il trasferimento dati Gsm e Gprs/Edge ad alta velocità». E poi wi-fi, Bluetooth, fotocamera e antenna Gps incorporate. Quest’ultima fa coppia con il software di navigazione TomTom, per individuare i percorsi stradali, come pure hotel, ristoranti, stazioni di servizio, musei, teatri e altri punti d'interesse. Quello dei palmari è un mercato vivace, che lo scorso anno ha fatto segnare 235mila unità vendute, con Hp a guidare la classifica dei produttori. «Un mercato che nel 2005 - sostiene Santoni - ha cambiato pelle. L’anno prima avevamo innovato con l’abbinata Pda & kit di navigazione, ma poi, con il lancio di prodotti dedicati, cui si è rivolta una buona parte della domanda facendo pure calare i prezzi, i palmari hanno ripreso fiato solo nel secondo semestre 2005, grazie soprattutto ai Pda phone».