Compagnia in crisi lavoratori allarmati

Alitalia è un’azienda in perdita da diversi anni. A nulla sono serviti i numerosi piani di rilancio e le conseguenti iniezioni di capitale pubblico. L’ultima ricapitalizzazione da oltre un miliardo di euro risale al 2005. Da quando si è insediato, il governo ha assistito impotente a sette scioperi (l’ultimo lo scorso 9 novembre). In questi giorni si deciderà il futuro della compagnia: Airone, Air France-Klm e una cordata italiana sono pronte a rilevare la quota di maggioranza.