Compagnia delle Stelle, il «musical» a colazione

Nuovi talenti per La compagnia delle Stelle. Ecco la mission del Quartier Generale, il centro di produzione e formazione per lo spettacolo gestito dal regista Lino Moretti che, con Anna Maria Piva e la collaborazione della Compagnia della Luna diretta da Lello Arena, Nicola Piovani e Vincenzo Cerami, ha messo insieme la compagnia. E proprio l’attore napoletano guida la scuola di teatro professionale mentre la scuola di canto è diretta dal Roberta Faccani, voce femminile dei Matia Bazar, e quella di danza dalla coreografa Catia Nannavecchia. «I talenti - chiarisce Arena - non si devono perdere, sono un bene prezioso per l’umanità, vanno curati e valorizzati ed è per questo che io, Moretti e tutto il grande team di docenti e artisti coinvolti, saremo realmente presenti per insegnare e vivere l’arte». In questa stagione La Compagnia delle Stelle presenta al Brancaccio la settima edizione dei musical delle 10,30, già sperimentati negli anni scorsi al Sistina coinvolgendo circa 200mila spettatori. Il cartellone mattutino è dedicato ai capolavori dei grandi della letteratura (Dickens, Wilde, Manzoni, Boccaccio e la Commedia dell’arte), rivisitati attraverso un linguaggio, quello del musical, che ben si adatta a un pubblico fatto per lo più di studenti. La novità di quest’anno è la rassegna in programma mezz’ora prima: «Aspettando il musical... racconti a colazione», nella quale un’attrice racconta teatralmente la storia prevista dal cartellone. La compagnia delle Stelle sempre al Brancaccio propone anche la prima edizione di «Ragazzando», una rassegna parallela di musical per ragazzi in scena il sabato alle 17 e la domenica alle 11.