Compensi onorevoliNessuno sa tagliarli

Dovevano studiare il taglio delle retribuzioni ai deputati italiani, per ridurle ai livelli dell’Europa. Mesi di "intenso lavoro" poi il responso: "Impossibile". Ma non si poteva fare come per le pensioni?

Non ce l’hanno fatta a tagliare gli stipendi dei parlamentari. Proprio non ci sono riusciti. Hanno messo insieme un gruppo di professoroni, roba da Pico della Mirandola e Archimede Pitagorico, cervelloni con curriculum lunghi come la quaresima, prof.avv.cav.grand.uff, ordinari di università due e tre, titolari di cattedre e saperi dottorali, giuristi, economisti, bocconiani, hanno trasformato il gruppo in una commissione, hanno dato la poltrona di presidente della commissione al capo dell’Istat, Enrico Giovannini e poi hanno dato loro 7 mesi di tempo (per la precisione 7 mesi e 4 giorni). E alla fine questo grumo di intelligenza riunito, questo concentrato di sapienza universale, che cosa ha prodotto? Niente. La resa. Bandiera bianca. «Gettiamo la spugna». Gli stipendi dei parlamentari sono i più alti d’Europa ma non si possono tagliare, hanno concluso. E hanno sciolto la commissione. Roba che verrebbe da sciogliere anche la loro laurea. Nell’acido, però.

Dico io: ci volevano il presidente dell’Istat e la laurea alla Bocconi per dire come tagliare gli stipendi dei parlamentari? Bastava andare ai giardinetti pubblici, prendere il primo pensionato sulla panchina e domandarlo. Non al pensionato, che sarebbe fin troppo: bastava la panchina. L’avrebbe saputo dire anche una sedia sdraio: si prendono le forbici, zac, oplà, e gli stipendi si tagliano. Invece no: i professoroni si sono riuniti per 7 mesi e 4 giorni, hanno sudato sette camicie, hanno elaborato formule astruse (VRt=VGt*PILGt+VFt*PILFt+VSt*PILSt+VBt*PILBt+VOt*PILOt… e vi risparmio il resto), hanno emesso documenti di decine di pagine, note a margine, codici, codici a barre, allegati, collegati, e poi… Poi, alla fine, hanno salvato il portafoglio all’amata casta, che fra l’altro è quella che garantisce ai medesimi professoroni prebende e incarichi d’oro. Ma guarda un po’ che sorpresa. A ben pensarci è andata quasi di lusso: se stavano ancora un po’ lì a studiare, in effetti, c’era il rischio che questi ai parlamentari regalassero pure un aumento…

Per giustificare il loro fallimento i professoroni si sono attaccati un po’ a tutto. Nel loro comunicato finale, dopo essersi elogiati per «l’intenso lavoro», fanno riferimento all’«eterogeneità delle situazioni riscontrate negli altri Paesi» e alla «difficoltà incontrate nella raccolta dei dati». Qualsiasi studente al primo anno di università sarebbe mandato a casa con un calcio nel sedere se si presentasse all’esame con una preparazione così modesta. Ma loro, i professoroni capeggiati dal presidente dell’Istat, invece no: loro dominano la statistica nazionale, loro maneggiano i numeri della contabilità pubblica, fanno da docenti e consulenti. Avete capito bene: consulenti. Consulenti de che? Non riescono nemmeno a raccogliere due dati sugli stipendi dei parlamentari europei, mi dite voi come diavolo fanno a presiedere l’Istat?

Dio solo lo sa. Fra l’altro anche sull’«intenso lavoro» ci sarebbe da dire. Risulta che dal 1° settembre al 31 dicembre (data della prima resa) si siano riuniti 5 volte in tutto. E risulta che dal 31 dicembre ad oggi (data della resa finale) non si siano riuniti più. Magari sbagliamo, ma questo «intenso lavoro», be’, un po’ ci è sfuggito. E se ci fosse stato sarebbe ancora più grave: in sette mesi si costruiscono edifici, si scalano montagne, si vola nello spazio. Come mai in sette mesi (e con cotanto impegno) non si riesce a dare una onorevole sforbiciatina ai parlamentari? Fra l’altro, come è noto, in questo Paese si sta tagliando tutto, ma proprio tutto: le pensioni, i risparmi, i consumi, i servizi… Possibile che l’unica cosa che non si taglia sia lo stipendio di Montecitorio e dintorni? Dicono i tecnici che era complicato. Eh già, in effetti. Complicato. Ma riformare il sistema previdenziale non era complicato? E la riforma del catasto con conseguente maggiorazione dell’Imu? Non era complicato? E che cos’era allora? Un gioco da ragazzi? Ma sì dai, divertiamoci: «un due tre stella» e la riforma del fisco, «strega tocca color» e cambiamo le pensioni. E gli stipendi dei parlamentari? No, quello no: è complicato. Ci vuole come minimo la laurea in astrofisica, visto che quella in Bocconi non basta…
La legge, fra l’altro, aveva buone intenzioni: prevedeva di ridurre gli stipendi dei parlamentari italiani a quelli della media europea. Peccato che la commissione del presidente dell’Istat non sia riuscita a stabilire la media statistica. Che è un po’ come se il Papa non riuscisse a stabilire quando cade la Pasqua. Singolare no? Così l’Europa, almeno in questo campo, resta lontana. Ma sicuro: ci stanno sfracassando i cosiddetti con il fatto che dobbiamo essere europei, e l’Europa ci chiede l’articolo 18, e l’Europa vuole il taglio delle pensioni, l’Europa di qua e di là, possibile che l’unica cosa in cui non siamo europei sono gli stipendi dei parlamentari? Non solo non siamo europei: non lo vogliamo diventare. Anzi no, mi correggo: non ci riusciamo. Non ci riusciamo perché il prof Giovannini e i suoi quattro cavalieri dell’aritmetica perduta non sanno far di conto. E il risultato finale qual è? Una beffa nella beffa: i parlamentari conservano il loro stipendio, la politica conserva i suoi costi e Giovannini conserva la sua poltrona. Non solo quella dell’Istat, cosa già di per sé ingiustificabile, ma anche quella della Commissione. Che, come tutte le cose inutili, si scioglie ma mantiene in carica, cioè in poltrona, il suo presidente. Perfetto, no? Giovannini incarna il miracolo italiano: doveva ridurre gli sprechi del Paese. È riuscito solo ad aggiungerne uno. Se stesso.

Annunci Google
Commenti

MagoGi

Gio, 05/04/2012 - 09:15

Come non condividere l'ironia e l'amarezza di questo articolo. Non si riescono a comparare gli stipendi dei parlamentari? Si è perso ormai anche il senso del ridicolo. Ho l'impressione che dopo questo risultato i componenti della commissione riceveranno incarichi ancora più prestigiosi.

MagoGi

Gio, 05/04/2012 - 09:15

Come non condividere l'ironia e l'amarezza di questo articolo. Non si riescono a comparare gli stipendi dei parlamentari? Si è perso ormai anche il senso del ridicolo. Ho l'impressione che dopo questo risultato i componenti della commissione riceveranno incarichi ancora più prestigiosi.

fabiana62

Gio, 05/04/2012 - 09:21

Naturalmente la commissione è stata pagata...........ma VAFF..........

Carlo_Rovelli

Gio, 05/04/2012 - 09:21

Nessuno sa tagliarli? In realta' nessuno di questi cervelli finissimi nei due rami del parlamento vuole tagliarsi lo stipendio. Sono velocissimi a tagliare stipendi e pensioni agli altri, ma quanto a se stessi .... ehhhhh. Tutte le scuse sono buone. Ma il metodo ci sarebbe, basta rapportare gli stipendi degli "onorevoli" al PIL del Paese. Cosi' almeno si impegnerebbero a mantenerlo alto. Ma chi propone e approva un tale provvedimento, i tecnici di Monti? Ehhhh .... tutti dei gran ladroni, alle prossime elezioni annulleremo la scheda in massa.

fabiana62

Gio, 05/04/2012 - 09:21

Naturalmente la commissione è stata pagata...........ma VAFF..........

Carlo_Rovelli

Gio, 05/04/2012 - 09:21

Nessuno sa tagliarli? In realta' nessuno di questi cervelli finissimi nei due rami del parlamento vuole tagliarsi lo stipendio. Sono velocissimi a tagliare stipendi e pensioni agli altri, ma quanto a se stessi .... ehhhhh. Tutte le scuse sono buone. Ma il metodo ci sarebbe, basta rapportare gli stipendi degli "onorevoli" al PIL del Paese. Cosi' almeno si impegnerebbero a mantenerlo alto. Ma chi propone e approva un tale provvedimento, i tecnici di Monti? Ehhhh .... tutti dei gran ladroni, alle prossime elezioni annulleremo la scheda in massa.

tartavit

Gio, 05/04/2012 - 09:25

Egr. Sig. Giordano, condivido in pieno la sua inc.....tura. A mio modestissimo parere, la Commissione semplicemente non ha voluto portare a termine il suo semplicissimo compito. E così si è resa complice di questa classe di gente inutile e dannosa per il paese. Il problema, allora, sempre a mio modestissimo parere, non è quello di adeguare il loro compenso al compenso dei politici europei, il problema è: come, in che modo, il paese può liberarsi, una volta per tutte, di questa gente. Il problema è: come si può continuare a mantenere la democrazia parlamentare senza eleggere imbecilli, incapaci, perditempo e mariuoli. tartavit

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 05/04/2012 - 09:27

Ma cosa volete commentare!!! L'unica parola che mi viene in mente è CIALTRONI!!!

tartavit

Gio, 05/04/2012 - 09:25

Egr. Sig. Giordano, condivido in pieno la sua inc.....tura. A mio modestissimo parere, la Commissione semplicemente non ha voluto portare a termine il suo semplicissimo compito. E così si è resa complice di questa classe di gente inutile e dannosa per il paese. Il problema, allora, sempre a mio modestissimo parere, non è quello di adeguare il loro compenso al compenso dei politici europei, il problema è: come, in che modo, il paese può liberarsi, una volta per tutte, di questa gente. Il problema è: come si può continuare a mantenere la democrazia parlamentare senza eleggere imbecilli, incapaci, perditempo e mariuoli. tartavit

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 05/04/2012 - 09:27

Ma cosa volete commentare!!! L'unica parola che mi viene in mente è CIALTRONI!!!

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 05/04/2012 - 09:38

Gli Italiani uniti - Sì- che lo sanno, come "tagliarli". Forse ci riusciranno. --- I " temporeggiatori", con questo andazzo, ormai hanno i mesi contati. -- Volere, è potere.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Gio, 05/04/2012 - 09:38

Questa è una constatazione tra giornalisti e politici abbiamo la più grande percentuale di papponi (coloro che mangiano con i nostri soldi) del mondo.

anna@asadental.it

Gio, 05/04/2012 - 09:43

verissimo,ma possibile che questi personaggi ricroprino cariche cosi' importanti? e' una beffa per noi e per le persone oneste- fa quasi sorridere una ammissione simile e fa pensare che tutte le statistiche e i parametri di confronto, analizzate da tali teste siano errate-sono certa

sonostufo

Gio, 05/04/2012 - 09:44

Perchè???????????? semplice...a scuola i nostri politici hanno imparato le seguenti operazioni: A D D I Z Z I O N E - M O L T I P L I C A Z I O N E - qualcuno anche la D I V I S I O N E - a questi cialtroni suggerisco di rivolgersi alle scolaresche che fanno visita alle camere sicuramente questi lo farebbero senza aggravio di spese sulle casse dello Stato.

perseus68

Gio, 05/04/2012 - 09:44

bene , cosi' oltre che a non tagliare stipendi a nessuno di questi INUTILI, lo stato avra' pagato pure il compenso a sti professoroni dei miei co@@ni per fare questo utilissimo studio durato 7 mesi. Sapete quante borse di studio/dottorati/assegni di ricerca ci avremmo pagato a studenti a piedi invece di regalarli a questi baluba? Chiaro che non si tagliano gli stipendi. Alla fine decidono i parlamentari quindi non se lo taglieranno mai il proprio stipendio. L'unica e' non votare piu' nessuno. Basta. Questo e' l'unico messaggio forte ormai che il popolo puo' mandare ai politici. Non ci rappresentate quindi non vi votiamo. Io l'ho gia' messo in atto nel mio piccolo.

Bonacchi Fausto

Gio, 05/04/2012 - 09:47

Visto che ne' un tecnico, ne' un esperto riescono a tagliare, propongo che chiamino NOSTRO SIGNORE, in alternativa, MIA NIPOTE che ha 11 anni sarebbe sufficente.

wilegio

Gio, 05/04/2012 - 09:53

Quanto ci sono costati queste ennesime sanguisughe? E quali e quante "pressioni" hanno subito da parte di qualcuno che "non ci sta"? Io penso che col loro indefesso lavoro abbiano meritato una buona uscita, valutabile in alcuni milioni... di calci nel sedere!

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 05/04/2012 - 09:58

Ma pagarli sarebbe il meno !!! Se andassero tutti in vacanza e non facessero nulla almeno non combinerebbero danni !!!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 05/04/2012 - 09:59

Lo farete poi voi , quando andrete nuovamente al governo.

SCHOLAR

Gio, 05/04/2012 - 10:22

Quando si vuole fare si cercano degli obiettivi perseguibili e raggiungibili, non ipotetiche riforme generali . Caro Monti è stato più facile colpire le pensioni!!! soprattutto perchè c'era la volontà di fare qualcosa.

Dario Nicoletta

Gio, 05/04/2012 - 10:33

Quesi professoroni, quei luminari, visto che hanno fallito, non dovrebbero essere pagati, questo è il minimo che si possa chiedere!

marval60

Gio, 05/04/2012 - 10:36

...nessuno sa tagliarli...nessuno VUOLE tagliarli.un parlamento di ladri che continua a rubare minuto dopo minuto.e solo parole ,parole, parole...e intanto i portafogli strabordano,i privilegi continuano e la gente normale si ammazza.se fossimo un paese normale saremmo andati a prenderli a pietre tutti i giorni davanti al covo dei ladri,montecitorio,feste comprese.

xbando

Gio, 05/04/2012 - 10:39

La truffa era palese fin dall'inizio. Non capisco perchè riferirsi agli stipendi di altri paesi per decidere quelli nostrani. E' stato il pretesto per fare confusione e passare il tempo. E poi.... come sono stati capaci di imporsi uno stipendio (e quindi in possesso di tutti i dati necessari), così avrebbero potuto calarlo. Qui non c'è destra o sinistra, ma una associazione di stampo mafioso. Proprio così. Di stampo mafioso. Ho più di 50 anni. Se mi guardo indietro non vedo che truffe continue al popolo italiano.

Dario Nicoletta

Gio, 05/04/2012 - 10:33

Quesi professoroni, quei luminari, visto che hanno fallito, non dovrebbero essere pagati, questo è il minimo che si possa chiedere!

marval60

Gio, 05/04/2012 - 10:36

...nessuno sa tagliarli...nessuno VUOLE tagliarli.un parlamento di ladri che continua a rubare minuto dopo minuto.e solo parole ,parole, parole...e intanto i portafogli strabordano,i privilegi continuano e la gente normale si ammazza.se fossimo un paese normale saremmo andati a prenderli a pietre tutti i giorni davanti al covo dei ladri,montecitorio,feste comprese.

xbando

Gio, 05/04/2012 - 10:39

La truffa era palese fin dall'inizio. Non capisco perchè riferirsi agli stipendi di altri paesi per decidere quelli nostrani. E' stato il pretesto per fare confusione e passare il tempo. E poi.... come sono stati capaci di imporsi uno stipendio (e quindi in possesso di tutti i dati necessari), così avrebbero potuto calarlo. Qui non c'è destra o sinistra, ma una associazione di stampo mafioso. Proprio così. Di stampo mafioso. Ho più di 50 anni. Se mi guardo indietro non vedo che truffe continue al popolo italiano.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 05/04/2012 - 10:51

Come spesso accade, questi dottissimi accademici, solerti compilatori di impeccabili manuali per studenti universitari, sottoposti alla "prova pratica"( vuoi in economia nella disamina dei conti pubblici, vuoi in medicina al letto del paziente) danno prova di essere soltanto dei mediocri untorelli, buoni, tutt'al più, a dirigere una compagnia di clowns del circo Barnum.

Ritratto di giancarlo

giancarlo

Gio, 05/04/2012 - 10:53

chissà che qualcuno non decida di eliminare i privilegi in maniera drastica....

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 05/04/2012 - 10:51

Come spesso accade, questi dottissimi accademici, solerti compilatori di impeccabili manuali per studenti universitari, sottoposti alla "prova pratica"( vuoi in economia nella disamina dei conti pubblici, vuoi in medicina al letto del paziente) danno prova di essere soltanto dei mediocri untorelli, buoni, tutt'al più, a dirigere una compagnia di clowns del circo Barnum.

Ritratto di giancarlo

giancarlo

Gio, 05/04/2012 - 10:53

chissà che qualcuno non decida di eliminare i privilegi in maniera drastica....

_laura

Gio, 05/04/2012 - 11:21

Ma che me ne frega dello studio di comparazione tra i nostri parlamentari e quelli europei, se ne potevano inventare un'altra, .. ma forse esiste uno studio analogo, stilato da un altro consesso di geni, cioè quello che ha portato, da questo mese, la riduzione nella mia busta paga ? Laura

MIKI59

Gio, 05/04/2012 - 11:21

Con piacere leggo che molti iniziano a ribellarsi. Ricordate loro stanno lì solo perché li abbiamo mandati noi e non per meriti "divini". Bisogna passare ai fatti. Non andiamo a votare e non ascoltiamo baggianate, come il discorso di ieri di Di Pietro: Non desse la colpa solo a Monti di quello che sta accadendo, perché ciò che sta accadendo, è il risultato di 60 anni di mal governo e di furti "legalizzati", e la cosa che fa arrabbiare è che stanno comunque continuando a rubare, a qualunque latitudine, sia a Roma, sia nelle nostre città, sia nei paesini: non si salva nessuno. Diminuire gli stipendi di lor signori? facile: 5000 euro al mese e un premio di 30000 euro a fine mandato, se si sono raggiunti gli obiettivi preposti, altrimenti resta solo lo stipendio.Naturalmente non ci devono essere aggiunte di nessuna natura al compenso. Votate la proposta e nel caso date altre idee.

_laura

Gio, 05/04/2012 - 11:21

Ma che me ne frega dello studio di comparazione tra i nostri parlamentari e quelli europei, se ne potevano inventare un'altra, .. ma forse esiste uno studio analogo, stilato da un altro consesso di geni, cioè quello che ha portato, da questo mese, la riduzione nella mia busta paga ? Laura

MIKI59

Gio, 05/04/2012 - 11:21

Con piacere leggo che molti iniziano a ribellarsi. Ricordate loro stanno lì solo perché li abbiamo mandati noi e non per meriti "divini". Bisogna passare ai fatti. Non andiamo a votare e non ascoltiamo baggianate, come il discorso di ieri di Di Pietro: Non desse la colpa solo a Monti di quello che sta accadendo, perché ciò che sta accadendo, è il risultato di 60 anni di mal governo e di furti "legalizzati", e la cosa che fa arrabbiare è che stanno comunque continuando a rubare, a qualunque latitudine, sia a Roma, sia nelle nostre città, sia nei paesini: non si salva nessuno. Diminuire gli stipendi di lor signori? facile: 5000 euro al mese e un premio di 30000 euro a fine mandato, se si sono raggiunti gli obiettivi preposti, altrimenti resta solo lo stipendio.Naturalmente non ci devono essere aggiunte di nessuna natura al compenso. Votate la proposta e nel caso date altre idee.

eri75

Gio, 05/04/2012 - 11:27

Maledetti parassiti mangiapane a ufo... Ora formeranno una commissione per capire come mai l'altra commissione ha fallito!

eri75

Gio, 05/04/2012 - 11:27

Maledetti parassiti mangiapane a ufo... Ora formeranno una commissione per capire come mai l'altra commissione ha fallito!

Ritratto di romy

romy

Gio, 05/04/2012 - 11:34

Un pensiero poetico"Vergogna totale" su quanto sta accadendo in Italia,pagano sempre i più indifesi, per non dire i più fessi,i nostri figli sono disoccupati sempre di più,alcuni freschi disoccupati,che li chiamano i disoccupati grazie alla riforma del lavoro,per cui si ringrazia e si ossequia,ma la vedo in salita e per niente facile.

Ritratto di romy

romy

Gio, 05/04/2012 - 11:34

Un pensiero poetico"Vergogna totale" su quanto sta accadendo in Italia,pagano sempre i più indifesi, per non dire i più fessi,i nostri figli sono disoccupati sempre di più,alcuni freschi disoccupati,che li chiamano i disoccupati grazie alla riforma del lavoro,per cui si ringrazia e si ossequia,ma la vedo in salita e per niente facile.

gianfranco.zunin

Gio, 05/04/2012 - 11:38

Se così non fosse non si potrebbe più scrivere "SPUDORATI" per il quale ringrazio Giordano Come cittadini però abbiamo le armi spuntate e non sappiamo cosa fare se non roderci il fegato e constatare che se la politica non renndesse non avremmo tanti candidati alle acriche pubbliche

gianfranco.zunin

Gio, 05/04/2012 - 11:38

Se così non fosse non si potrebbe più scrivere "SPUDORATI" per il quale ringrazio Giordano Come cittadini però abbiamo le armi spuntate e non sappiamo cosa fare se non roderci il fegato e constatare che se la politica non renndesse non avremmo tanti candidati alle acriche pubbliche

indietrotutta

Gio, 05/04/2012 - 11:43

Ma i signori de "il giornale" dove si trovavano fino a qualche mese fa?

indietrotutta

Gio, 05/04/2012 - 11:43

Ma i signori de "il giornale" dove si trovavano fino a qualche mese fa?

Ritratto di Zago

Zago

Gio, 05/04/2012 - 11:46

Se fossero tutti d'accordo e coscienti di come stanno andando le cose, se li taglierebbero da soli. Ma quello che mi sorprende è il fatto che nessuno possa intervenire. Ci vuole molto a fare una nuova legge sia sugli stipendi che sugli emolumenti e sui benefit ? Un commissario ci vorrebbe e in pochi giorni il caso sarebbe risolto. Con la scusa che è impossibile, gli intoccabili, continuano imperterriti a mettere nelle loro tasche grosse quantità di denari con tutte le ageviolazioni e pantalone paga!

Frid54

Gio, 05/04/2012 - 11:47

"Compensi onorevoli Nessuno sa tagliarli"? manca una "o" da aggiungere al verbo: nessuno OSA tagliarli! Era così difficile aggiungere una righetta alla fine tipo: "Comunque una riduzione del ... (20, 25, 30%?) sui compensi mensili risulterebbe in linea con le indicazioni di austerity ..."??? MALEDETTE SANGUISUGHE!

Ritratto di Zago

Zago

Gio, 05/04/2012 - 11:46

Se fossero tutti d'accordo e coscienti di come stanno andando le cose, se li taglierebbero da soli. Ma quello che mi sorprende è il fatto che nessuno possa intervenire. Ci vuole molto a fare una nuova legge sia sugli stipendi che sugli emolumenti e sui benefit ? Un commissario ci vorrebbe e in pochi giorni il caso sarebbe risolto. Con la scusa che è impossibile, gli intoccabili, continuano imperterriti a mettere nelle loro tasche grosse quantità di denari con tutte le ageviolazioni e pantalone paga!

Ritratto di mistereaster

mistereaster

Gio, 05/04/2012 - 11:47

scommettiamo che anche quest'ennesima boiata ci è costata qualche milioncino?????????

Frid54

Gio, 05/04/2012 - 11:47

"Compensi onorevoli Nessuno sa tagliarli"? manca una "o" da aggiungere al verbo: nessuno OSA tagliarli! Era così difficile aggiungere una righetta alla fine tipo: "Comunque una riduzione del ... (20, 25, 30%?) sui compensi mensili risulterebbe in linea con le indicazioni di austerity ..."??? MALEDETTE SANGUISUGHE!

Ritratto di mistereaster

mistereaster

Gio, 05/04/2012 - 11:47

scommettiamo che anche quest'ennesima boiata ci è costata qualche milioncino?????????

SilvanoRavenna

Gio, 05/04/2012 - 11:56

Tra le tante cavolate eccone una in più! 300 parlamentari sono sufficienti + un numero ristretto di TRIBUNI DELLA PLEBE chiamati di volta in volta a divulgare le varie proposte sui compensi, le spese dei parlamentari e amministratori pubblici, raccogliere i consensi della popolazione in merito, ed infine approvare. I tribuni vengono nominati di volta in volta sulle varie questioni, come i giudici popolari nei tribunali, ma una sola volta nella loro vita. I attuali parlamentari che non sono d’accordo tornano a fare la loro attività privata. Senza indennizzi per il tempo dedicato alla politica a discapito della loro dichiarata attività privata. La politica deve essere una missione per il bene collettivo. La regolamentazione dei compensi e delle spese parlamentari, nonché il numero, devono essere approvate tramite referendum popolare da non disattendere pena il decadimento dagli incarichi . Da come vanno le cose questa è un’altra UTOPIA fino a che, prima di morire, non ci si stufa veramente e ………… non so cosa succederà.

SilvanoRavenna

Gio, 05/04/2012 - 11:56

Tra le tante cavolate eccone una in più! 300 parlamentari sono sufficienti + un numero ristretto di TRIBUNI DELLA PLEBE chiamati di volta in volta a divulgare le varie proposte sui compensi, le spese dei parlamentari e amministratori pubblici, raccogliere i consensi della popolazione in merito, ed infine approvare. I tribuni vengono nominati di volta in volta sulle varie questioni, come i giudici popolari nei tribunali, ma una sola volta nella loro vita. I attuali parlamentari che non sono d’accordo tornano a fare la loro attività privata. Senza indennizzi per il tempo dedicato alla politica a discapito della loro dichiarata attività privata. La politica deve essere una missione per il bene collettivo. La regolamentazione dei compensi e delle spese parlamentari, nonché il numero, devono essere approvate tramite referendum popolare da non disattendere pena il decadimento dagli incarichi . Da come vanno le cose questa è un’altra UTOPIA fino a che, prima di morire, non ci si stufa veramente e ………… non so cosa succederà.

ilsiena

Gio, 05/04/2012 - 12:02

BASTA!! Ci stanno prendendo in tutti i modi per i fondelli, non se ne può più di questa casta di ladri. Deputati e senatori stanno rubando lo stipendio da alcuni mesi, ma anche prima, ora la loro presenza è inutile perchè il loro compito di "mantenere" la democrazia è stato sospeso da quando questo governo di grigi e falsi morigerati si è insediato. Oltretutto a causa di questi ultimi dobbiamo patire inutilmente perchè il loro operato ci porterà davvero alla rovina, sono dei marziani che non hanno la minima cognizione di quali siano le reali condizioni del nostro Paese. Dobbiamo rialzarci e riprenderci la nostra dignità annullando le schede elettorali quando sarà il momento. Non ne vogliamo più sapere di questa razza di marci!

ilsiena

Gio, 05/04/2012 - 12:02

BASTA!! Ci stanno prendendo in tutti i modi per i fondelli, non se ne può più di questa casta di ladri. Deputati e senatori stanno rubando lo stipendio da alcuni mesi, ma anche prima, ora la loro presenza è inutile perchè il loro compito di "mantenere" la democrazia è stato sospeso da quando questo governo di grigi e falsi morigerati si è insediato. Oltretutto a causa di questi ultimi dobbiamo patire inutilmente perchè il loro operato ci porterà davvero alla rovina, sono dei marziani che non hanno la minima cognizione di quali siano le reali condizioni del nostro Paese. Dobbiamo rialzarci e riprenderci la nostra dignità annullando le schede elettorali quando sarà il momento. Non ne vogliamo più sapere di questa razza di marci!

cast49

Gio, 05/04/2012 - 12:18

bastava tagliare del 30% gli stipendi di tutti indifferentemente e rimanevano comunque contenti...ma a questi prof. del cacchio quanto abbiamo sborsato? restituiscano il malloppo, queste testine...

cast49

Gio, 05/04/2012 - 12:18

bastava tagliare del 30% gli stipendi di tutti indifferentemente e rimanevano comunque contenti...ma a questi prof. del cacchio quanto abbiamo sborsato? restituiscano il malloppo, queste testine...

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 05/04/2012 - 12:19

Dottor Giordano, sono suo estimatore dall’altro secolo, ma le devo fare un appunto. Interessanti le notizie sulle 5 “sedute” e sulla data dell’ultima, ma ha omesso di farci sapere quanto ci è costato il “lavoro” della commissione e quanto ci continua a costare il P/te della commissione che si è dimesso ma resta in carica. Per quanto riguarda la retribuzione dei parlamentari mi aspetto di sapere quali intenzioni abbia Monti al riguardo. Sappiamo che aveva fatto un improvvido tentativo, ma si era dovuto ritirare fra fischi e pernacchie perché aveva dimenticato (incredibile deficienza in lui e nei suoi collaboratori) che le Camere godono di “autonomia amministrativa”, cioè che per legge possono fare quello che vogliono. Vogliamo modificare una legge dai risultati disastrosi (anche il caso Quirinale è esplosivo: costa 230 milioni all’anno!) o vogliamo continuare a far finta di niente, come del resto sta facendo da mesi dopo le prime due batoste?

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 05/04/2012 - 12:19

Dottor Giordano, sono suo estimatore dall’altro secolo, ma le devo fare un appunto. Interessanti le notizie sulle 5 “sedute” e sulla data dell’ultima, ma ha omesso di farci sapere quanto ci è costato il “lavoro” della commissione e quanto ci continua a costare il P/te della commissione che si è dimesso ma resta in carica. Per quanto riguarda la retribuzione dei parlamentari mi aspetto di sapere quali intenzioni abbia Monti al riguardo. Sappiamo che aveva fatto un improvvido tentativo, ma si era dovuto ritirare fra fischi e pernacchie perché aveva dimenticato (incredibile deficienza in lui e nei suoi collaboratori) che le Camere godono di “autonomia amministrativa”, cioè che per legge possono fare quello che vogliono. Vogliamo modificare una legge dai risultati disastrosi (anche il caso Quirinale è esplosivo: costa 230 milioni all’anno!) o vogliamo continuare a far finta di niente, come del resto sta facendo da mesi dopo le prime due batoste?

mario.de.franco

Gio, 05/04/2012 - 12:20

Ma forse gli operai, gli impiegati, gli stessi dirigenti del settore privato hanno dovuto studiare la media europea delle loro retribuzioni ? Hanno gli stipendi e i salari tra i più bassi e così è. Lo studio di verificare prima le retribuzioni degli equivalenti deputati europei è stata esclusivamente una manfrina per giungere al risultato odierno. Impossibile ! E così nessuno tocca niente. Se li riducano una buona volta prendendo a calcolo il rapporto al netto tra l'operaio italiano e quello tedesco.

mario.de.franco

Gio, 05/04/2012 - 12:20

Ma forse gli operai, gli impiegati, gli stessi dirigenti del settore privato hanno dovuto studiare la media europea delle loro retribuzioni ? Hanno gli stipendi e i salari tra i più bassi e così è. Lo studio di verificare prima le retribuzioni degli equivalenti deputati europei è stata esclusivamente una manfrina per giungere al risultato odierno. Impossibile ! E così nessuno tocca niente. Se li riducano una buona volta prendendo a calcolo il rapporto al netto tra l'operaio italiano e quello tedesco.

Turms

Gio, 05/04/2012 - 12:24

Io sono un ragioniere,farei il lavoro gratis.Tre giorni mi sono sufficienti a fare i conti.Se non ci riuscirò pagherò una penale di 100€.Proponetemi a Monti.

Turms

Gio, 05/04/2012 - 12:24

Io sono un ragioniere,farei il lavoro gratis.Tre giorni mi sono sufficienti a fare i conti.Se non ci riuscirò pagherò una penale di 100€.Proponetemi a Monti.

prodomoitalia

Gio, 05/04/2012 - 12:25

26 indietrotutta stai attento che così ti becchi il molo !

prodomoitalia

Gio, 05/04/2012 - 12:25

26 indietrotutta stai attento che così ti becchi il molo !

wilegio

Gio, 05/04/2012 - 12:31

#10 perseus68 lei ha fondamentelmente ragione, e il cuore direbbe di fare così, cioè non votare per nessuno di questi, il migliore dei quali è marcio. Ma, ragionandoci un attimo, questo andrebbe bene se tutti lo facessero! Si dà invece il caso che in Italia il "quorum minimo" esista solo per i referendum e non per le elezioni politiche, e la sinistra a votare ci va sempre in forze, quindi non votare significa cedere definitivamente il passo e il potere alla sinistra, rappresentata proprio dai peggiori fra questi politicanti che lei, giustamente, critica. Quanto ai "messaggi da mandare ai politici", sa cosa ci fanno loro coi nostri messaggi? Glielo devo proprio dire? No, io a votare ci vado. Magari voterò per Forza Nuova o, più probabile, per la Lega (sperando che Maroni la vinca su Bossi), ma non mi renderò complice del successo delle sinistre.

wilegio

Gio, 05/04/2012 - 12:31

#10 perseus68 lei ha fondamentelmente ragione, e il cuore direbbe di fare così, cioè non votare per nessuno di questi, il migliore dei quali è marcio. Ma, ragionandoci un attimo, questo andrebbe bene se tutti lo facessero! Si dà invece il caso che in Italia il "quorum minimo" esista solo per i referendum e non per le elezioni politiche, e la sinistra a votare ci va sempre in forze, quindi non votare significa cedere definitivamente il passo e il potere alla sinistra, rappresentata proprio dai peggiori fra questi politicanti che lei, giustamente, critica. Quanto ai "messaggi da mandare ai politici", sa cosa ci fanno loro coi nostri messaggi? Glielo devo proprio dire? No, io a votare ci vado. Magari voterò per Forza Nuova o, più probabile, per la Lega (sperando che Maroni la vinca su Bossi), ma non mi renderò complice del successo delle sinistre.

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Gio, 05/04/2012 - 12:42

La soluzione è drammaticamente semplice:tagliamo gli onorevoli ,TUTTI e...ricominciamo daccapo!!

aspide007

Gio, 05/04/2012 - 12:43

@- Mi auguro che, almeno in questo caso, gli italiani abbiano preso atto e siano d'accordo sul fatto che, la Commissione, fallendo miseramente l'obbiettivo, ha fatto una figura da "peracottaio", trascinando nella stessa sorte, difronte al Paese, coloro che l'avevano eletta. Membri della Commissione…! L'etica vorrebbe le vostre dimissione anche dagli incarichi ordinari. Se ciò non avverrà, non preoccupatevi, non succederà alcunché, il popolo dei pecoroni continuerà a camminare prono, pronto a soddisfare tutte le esigenze dei tiranni.

WMD06

Gio, 05/04/2012 - 12:45

Ammesso che ci sia effettivamente la volontà di ridurre le prebende dei parlamentari, constatato che non ci si riesce perché quei cuori di leone che dovevano decidere si sono sdraiati a pelle di leopardo di fronte alle minacce verbali degli interessati e si sono inventati la scusa puerile che il compito loro affidato è troppo difficile (quanto hanno percepito per arrivare a questa inqualificabile decisione?), a fronte di tutto ciò,potrei provarci io: Monti, dammi la veste giuridica idonea ed io farò il lavoro che i professoroni non sono stati in grado di fare, e lo farò "a gratis" Bye!

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Gio, 05/04/2012 - 12:42

La soluzione è drammaticamente semplice:tagliamo gli onorevoli ,TUTTI e...ricominciamo daccapo!!

aspide007

Gio, 05/04/2012 - 12:43

@- Mi auguro che, almeno in questo caso, gli italiani abbiano preso atto e siano d'accordo sul fatto che, la Commissione, fallendo miseramente l'obbiettivo, ha fatto una figura da "peracottaio", trascinando nella stessa sorte, difronte al Paese, coloro che l'avevano eletta. Membri della Commissione…! L'etica vorrebbe le vostre dimissione anche dagli incarichi ordinari. Se ciò non avverrà, non preoccupatevi, non succederà alcunché, il popolo dei pecoroni continuerà a camminare prono, pronto a soddisfare tutte le esigenze dei tiranni.

WMD06

Gio, 05/04/2012 - 12:45

Ammesso che ci sia effettivamente la volontà di ridurre le prebende dei parlamentari, constatato che non ci si riesce perché quei cuori di leone che dovevano decidere si sono sdraiati a pelle di leopardo di fronte alle minacce verbali degli interessati e si sono inventati la scusa puerile che il compito loro affidato è troppo difficile (quanto hanno percepito per arrivare a questa inqualificabile decisione?), a fronte di tutto ciò,potrei provarci io: Monti, dammi la veste giuridica idonea ed io farò il lavoro che i professoroni non sono stati in grado di fare, e lo farò "a gratis" Bye!

onil

Gio, 05/04/2012 - 12:51

Alle prossime elezioni sulla scheda elettorale scriviamo la seguente frase: "Quando il vostro numero e il vostro compenso saranno la META' dell'attuale, allora e solo allora vi darò il mio voto"

nick2112blu

Gio, 05/04/2012 - 12:52

Siamo ormai alle comiche. E' sempre più evidente che l'Italia è prigioniera di una casta di politici, di amministratori locali, di alti burocrati, di finti imprenditori che tentano di difendere le loro rendite di posizione a dispetto dei sacrifici imposti alla gente comune. Qualcuno ha evocato il 1789 e forse non ci siamo lontani. Credo che, se il Governo e tutta la classe politica continueranno nella melina e non si darà un chiaro segnale su un tema così delicato per la convivenza civile, si aprirà la strada all'avventurismo di qualche capopopolo.

Raul Novi

Gio, 05/04/2012 - 12:52

sono tutti da mandare a casa, a lavorare. è una vergogna che con la crisi in atto che c'è, la recessione, le famiglie allo sbando, nessuno di lor signori faccia un passo indietro! è ora di farla finita con questa casta, con tutte le caste! vediamo se Monti interviene...

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 05/04/2012 - 12:55

"Il compenso massimo in busta di tutti i Rappresentanti dello Stato italiano non puó eccedere Eur 8000 lordi/mese, rivalutabile in base all'inflazione prevista".

onil

Gio, 05/04/2012 - 12:51

Alle prossime elezioni sulla scheda elettorale scriviamo la seguente frase: "Quando il vostro numero e il vostro compenso saranno la META' dell'attuale, allora e solo allora vi darò il mio voto"

nick2112blu

Gio, 05/04/2012 - 12:52

Siamo ormai alle comiche. E' sempre più evidente che l'Italia è prigioniera di una casta di politici, di amministratori locali, di alti burocrati, di finti imprenditori che tentano di difendere le loro rendite di posizione a dispetto dei sacrifici imposti alla gente comune. Qualcuno ha evocato il 1789 e forse non ci siamo lontani. Credo che, se il Governo e tutta la classe politica continueranno nella melina e non si darà un chiaro segnale su un tema così delicato per la convivenza civile, si aprirà la strada all'avventurismo di qualche capopopolo.

Raul Novi

Gio, 05/04/2012 - 12:52

sono tutti da mandare a casa, a lavorare. è una vergogna che con la crisi in atto che c'è, la recessione, le famiglie allo sbando, nessuno di lor signori faccia un passo indietro! è ora di farla finita con questa casta, con tutte le caste! vediamo se Monti interviene...

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 05/04/2012 - 12:55

"Il compenso massimo in busta di tutti i Rappresentanti dello Stato italiano non puó eccedere Eur 8000 lordi/mese, rivalutabile in base all'inflazione prevista".

moriaty

Gio, 05/04/2012 - 13:11

Nulla è impossobile basta volerlo ma qui non si vuole.

moriaty

Gio, 05/04/2012 - 13:11

Nulla è impossobile basta volerlo ma qui non si vuole.

zemira

Gio, 05/04/2012 - 13:19

Raccogliamo le firme per tagliare del 50% netto,dalla prossima legislatura gli emolumenti complessivi di parlamentari, governatori e assessori regionali. Un taglio netto che lasci in politica solo quanti a destra , centro e sinistra sono disposti a rappresentarci per spirito ideale; è ormai urgente liberarsi di una classe politica di parassiti, locuste e cavallette. Il politico deve tornare a vivere una vita normale senza particolari privilegi, deve condividere sacrifici e rinunce come quelle chieste oggi e nei prossimi anni al paese. Eliminiamo infine, una volta per tutte,i finanziamenti ai partiti in modo che finalmente chiedano il denaro ai loro sostenitori/elettori e ad essi rispondano della sua gestione.

zemira

Gio, 05/04/2012 - 13:19

Raccogliamo le firme per tagliare del 50% netto,dalla prossima legislatura gli emolumenti complessivi di parlamentari, governatori e assessori regionali. Un taglio netto che lasci in politica solo quanti a destra , centro e sinistra sono disposti a rappresentarci per spirito ideale; è ormai urgente liberarsi di una classe politica di parassiti, locuste e cavallette. Il politico deve tornare a vivere una vita normale senza particolari privilegi, deve condividere sacrifici e rinunce come quelle chieste oggi e nei prossimi anni al paese. Eliminiamo infine, una volta per tutte,i finanziamenti ai partiti in modo che finalmente chiedano il denaro ai loro sostenitori/elettori e ad essi rispondano della sua gestione.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 05/04/2012 - 13:34

Tutto impossibile quando quando si toccano gli abusi pecuniari di questi farabutti. SI portiamoli a livello europeo , ma non di germania, francia, o inghilterra , bensi a livello bulgaria, romania.E anche ora di diminuire i parassiti e ricordargli sempre da dove vengono , morti di fame e ignoranti su tutti i livelli.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Gio, 05/04/2012 - 13:41

I Trenta Tiranni vennero drammaticamente cacciati ad Atene: furono una cricca di incapaci e di prepotenti; i Re, a Roma, vennero cacciati con Tarquinio "il Superbo": vidente pallone gonfiato; Luigi XVI, debole ed incapace, aveva continuato nella "spremitura" dei sudditi secondo le antiche usanze: gli fece seguito la Rivoluzione Francese e fu ghigliottinato; questi italici attuali cervelloni seguono la scia dei precedenti incapaci che, in 70 anni, hanno bruciato talmente tante e troppe risorse italiane da portare il Paese agli attuali infimi livelli: ricordino le teorie di Grozio e quelle di Vico, sappiano che, tra suicidi, gente incavolata e sperperi oltremodo sfacciati di pubbliche risorse, non sarà stato sufficiente il loro cinismo e la manifesta incapacità quando la Nemesi Storica darà loro quanto spetta loro in termini di meritevole trattamento, in base alla legge del contrappasso al quale - come la Storia insegna - non si sono sottratti i citati (pochi) esempi durante i secoli.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 05/04/2012 - 13:34

Tutto impossibile quando quando si toccano gli abusi pecuniari di questi farabutti. SI portiamoli a livello europeo , ma non di germania, francia, o inghilterra , bensi a livello bulgaria, romania.E anche ora di diminuire i parassiti e ricordargli sempre da dove vengono , morti di fame e ignoranti su tutti i livelli.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Gio, 05/04/2012 - 13:41

I Trenta Tiranni vennero drammaticamente cacciati ad Atene: furono una cricca di incapaci e di prepotenti; i Re, a Roma, vennero cacciati con Tarquinio "il Superbo": vidente pallone gonfiato; Luigi XVI, debole ed incapace, aveva continuato nella "spremitura" dei sudditi secondo le antiche usanze: gli fece seguito la Rivoluzione Francese e fu ghigliottinato; questi italici attuali cervelloni seguono la scia dei precedenti incapaci che, in 70 anni, hanno bruciato talmente tante e troppe risorse italiane da portare il Paese agli attuali infimi livelli: ricordino le teorie di Grozio e quelle di Vico, sappiano che, tra suicidi, gente incavolata e sperperi oltremodo sfacciati di pubbliche risorse, non sarà stato sufficiente il loro cinismo e la manifesta incapacità quando la Nemesi Storica darà loro quanto spetta loro in termini di meritevole trattamento, in base alla legge del contrappasso al quale - come la Storia insegna - non si sono sottratti i citati (pochi) esempi durante i secoli.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 05/04/2012 - 13:47

44 mvasconi: E la maggior parte di costoro sarebbe strapagata! Saluti.

mariolino50

Gio, 05/04/2012 - 13:51

Mi scandalizzo molto di più per lo stipendio del capo della polizia, 650000 euro anno, pari a svariate volte quello del ministro dell'nterno suo superiore, normalmente la paga è in qualche modo legata al grado, qui sembra il contrario, che dire dei 17 milioni di Geronzi, dei 7 di Passera e compagnia cantante, quelli dei politici sono spiccioli, mettiamo le mani prima nelle tasche di questi altri, che si pagano comunque noi cittadini perchè gravano sui bilanci di banche ed aziende, ovvero sui prezzi, nulla è neutro a questo mondo, questi si autoarricchiscono comunque alle nostre spalle.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 05/04/2012 - 13:52

26 indietrotutta: Stantia. Non le pare? Saluti

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Gio, 05/04/2012 - 13:53

Il Garante della Costituzione che ne dice? Mi sa che non parlerà... Il Tecnico risanatore che ne dice? Mi sa che non fiaterà... Ovviamente se ci fosse di mezzo Berlusconi partirebbe il "monito"...

roliboni258

Gio, 05/04/2012 - 13:54

alle prossime elezioni rimanete a casa,non votate questa banda di disonorevoli

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 05/04/2012 - 13:47

44 mvasconi: E la maggior parte di costoro sarebbe strapagata! Saluti.

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 05/04/2012 - 13:57

Caro Giordano, Givannini e la sua commissione quanto hanno percepito per non concludere una beata mazza?

mariolino50

Gio, 05/04/2012 - 13:51

Mi scandalizzo molto di più per lo stipendio del capo della polizia, 650000 euro anno, pari a svariate volte quello del ministro dell'nterno suo superiore, normalmente la paga è in qualche modo legata al grado, qui sembra il contrario, che dire dei 17 milioni di Geronzi, dei 7 di Passera e compagnia cantante, quelli dei politici sono spiccioli, mettiamo le mani prima nelle tasche di questi altri, che si pagano comunque noi cittadini perchè gravano sui bilanci di banche ed aziende, ovvero sui prezzi, nulla è neutro a questo mondo, questi si autoarricchiscono comunque alle nostre spalle.

benny.manocchia

Gio, 05/04/2012 - 13:58

Non siamo un popolo di onesti... Purtroppo negli Stati Uniti i soloni dicono che gli italiani sono rimasti i "soliti romani" di duemila anni fa. Non credo sia proprio cosi'. Eppoi gli statunitensi dovrebbero dare uno sguardo ai ladri furboni americani.Ce ne sono cosi' tanti... Un italiano in USA.

gibuizza

Gio, 05/04/2012 - 13:59

Io ovviamente spero che non siano stati pagati, in quanto incapaci di realizzare l'oggetto del contratto, però mi piacerebbe ci fosse più chiarezza su questo punto. Cioè, sono stati pagati e quanto per questo ennesimo flop?

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 05/04/2012 - 13:52

26 indietrotutta: Stantia. Non le pare? Saluti

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Gio, 05/04/2012 - 13:53

Il Garante della Costituzione che ne dice? Mi sa che non parlerà... Il Tecnico risanatore che ne dice? Mi sa che non fiaterà... Ovviamente se ci fosse di mezzo Berlusconi partirebbe il "monito"...

roliboni258

Gio, 05/04/2012 - 13:54

alle prossime elezioni rimanete a casa,non votate questa banda di disonorevoli

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 05/04/2012 - 13:57

Caro Giordano, Givannini e la sua commissione quanto hanno percepito per non concludere una beata mazza?

benny.manocchia

Gio, 05/04/2012 - 13:58

Non siamo un popolo di onesti... Purtroppo negli Stati Uniti i soloni dicono che gli italiani sono rimasti i "soliti romani" di duemila anni fa. Non credo sia proprio cosi'. Eppoi gli statunitensi dovrebbero dare uno sguardo ai ladri furboni americani.Ce ne sono cosi' tanti... Un italiano in USA.

gibuizza

Gio, 05/04/2012 - 13:59

Io ovviamente spero che non siano stati pagati, in quanto incapaci di realizzare l'oggetto del contratto, però mi piacerebbe ci fosse più chiarezza su questo punto. Cioè, sono stati pagati e quanto per questo ennesimo flop?

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 05/04/2012 - 14:03

42 nick2112blu: Non è bello, ma credo non sia lontano dalla realtà. Sento sempre più sovente accennare alla necessità di una dittatura per rimettere a posto le cose. E purtroppo non si tratterebbe di comiche. Saluti

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 05/04/2012 - 14:03

42 nick2112blu: Non è bello, ma credo non sia lontano dalla realtà. Sento sempre più sovente accennare alla necessità di una dittatura per rimettere a posto le cose. E purtroppo non si tratterebbe di comiche. Saluti

gibuizza

Gio, 05/04/2012 - 14:04

Bellissimo articolo! Sono un pensionato con una discreta pensione e pertanto posso dire che mi sono divertito moltissimo a leggerlo. Mi metto però nei panni di chi fa fatica ad arrivare a fine mese e mi rendo conto che certa gente dovrebbe essere "impalata" (metaforicamente) sulla pubblica piazza. Ministro Passera, questi signori cosa sono e cosa faresti loro?

gibuizza

Gio, 05/04/2012 - 14:04

Bellissimo articolo! Sono un pensionato con una discreta pensione e pertanto posso dire che mi sono divertito moltissimo a leggerlo. Mi metto però nei panni di chi fa fatica ad arrivare a fine mese e mi rendo conto che certa gente dovrebbe essere "impalata" (metaforicamente) sulla pubblica piazza. Ministro Passera, questi signori cosa sono e cosa faresti loro?

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 05/04/2012 - 14:13

Dottor Giordano, sono suo estimatore dall’altro secolo, ma le devo fare un appunto. Interessanti le notizie sulle 5 “sedute” e sulla data dell’ultima, ma ha omesso di farci sapere quanto ci è costato il “lavoro” della commissione e quanto ci continua a costare il P/te della commissione che si è dimesso ma resta in carica. Per quanto riguarda la retribuzione dei parlamentari mi aspetto di sapere quali intenzioni abbia Monti al riguardo. Sappiamo che aveva fatto un improvvido tentativo, ma si era dovuto ritirare fra fischi e pernacchie perché aveva dimenticato (incredibile deficienza in lui e nei suoi collaboratori) che le Camere godono di “autonomia amministrativa”, cioè che per legge possono fare quello che vogliono. Vogliamo modificare una legge dai risultati disastrosi (anche il caso Quirinale è esplosivo: costa 230 milioni all’anno!) o vogliamo continuare a far finta di niente, come del resto sta facendo da mesi dopo le prime due batoste?

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 05/04/2012 - 14:13

Dottor Giordano, sono suo estimatore dall’altro secolo, ma le devo fare un appunto. Interessanti le notizie sulle 5 “sedute” e sulla data dell’ultima, ma ha omesso di farci sapere quanto ci è costato il “lavoro” della commissione e quanto ci continua a costare il P/te della commissione che si è dimesso ma resta in carica. Per quanto riguarda la retribuzione dei parlamentari mi aspetto di sapere quali intenzioni abbia Monti al riguardo. Sappiamo che aveva fatto un improvvido tentativo, ma si era dovuto ritirare fra fischi e pernacchie perché aveva dimenticato (incredibile deficienza in lui e nei suoi collaboratori) che le Camere godono di “autonomia amministrativa”, cioè che per legge possono fare quello che vogliono. Vogliamo modificare una legge dai risultati disastrosi (anche il caso Quirinale è esplosivo: costa 230 milioni all’anno!) o vogliamo continuare a far finta di niente, come del resto sta facendo da mesi dopo le prime due batoste?

fedele50

Gio, 05/04/2012 - 14:37

Per loro la matematica e' una opinione, farabutti, decidere contro le loro tasche mai, e' come mettere un lupo a guardia di un ovile, ladriiiiiiiiiiiii

fedele50

Gio, 05/04/2012 - 14:37

Per loro la matematica e' una opinione, farabutti, decidere contro le loro tasche mai, e' come mettere un lupo a guardia di un ovile, ladriiiiiiiiiiiii

MARCO45

Gio, 05/04/2012 - 15:09

Al sottocritto hanno ridotto la pensione e non adeguata al costo della vita. Compresa la moglie anch'essa pensionata e facendo un calcolo approssimativo ci ho rimesso circa 130euro il mese che per dodici mesi fanno 1560euro più ancora un anno (2013) sono 3120euro che non potrò spendere per tutta il resto che mi rimane da vivere. Questo e più di un mutuo da pagare e i signori governanti piangono e perlano di equità. Ma chi le deve mettere i soldi sul mercato? I poveri che non arrivano a fine mese? I ricchi? quelli ci sono sempre stati e chi fa circolare l'euro sono quelli di mezzo e cioe il ceto medio che presto diventarà povero grazie A Monti e la Fornero che rimedia con qualche lacrima di coccodrillo. Personalmente non mi strappo le vesti ma mi faccio tante belle risate per vedere come va a finire......!!!!!

MARCO45

Gio, 05/04/2012 - 15:09

Al sottocritto hanno ridotto la pensione e non adeguata al costo della vita. Compresa la moglie anch'essa pensionata e facendo un calcolo approssimativo ci ho rimesso circa 130euro il mese che per dodici mesi fanno 1560euro più ancora un anno (2013) sono 3120euro che non potrò spendere per tutta il resto che mi rimane da vivere. Questo e più di un mutuo da pagare e i signori governanti piangono e perlano di equità. Ma chi le deve mettere i soldi sul mercato? I poveri che non arrivano a fine mese? I ricchi? quelli ci sono sempre stati e chi fa circolare l'euro sono quelli di mezzo e cioe il ceto medio che presto diventarà povero grazie A Monti e la Fornero che rimedia con qualche lacrima di coccodrillo. Personalmente non mi strappo le vesti ma mi faccio tante belle risate per vedere come va a finire......!!!!!

angelo.p

Gio, 05/04/2012 - 15:38

avete mai provato a togliere un pezzo di carne dalla bocca di un mastino?PROVATECI ED AVRETE LA SPIEGAZIONE DEL PERCHE' NESSUNO RIUSCIRA' A RIDURRE I COMPENSI DEGLI ONOREVOLI.

angelo.p

Gio, 05/04/2012 - 15:38

avete mai provato a togliere un pezzo di carne dalla bocca di un mastino?PROVATECI ED AVRETE LA SPIEGAZIONE DEL PERCHE' NESSUNO RIUSCIRA' A RIDURRE I COMPENSI DEGLI ONOREVOLI.

Maria Lorena Garolfi

Gio, 05/04/2012 - 15:40

Nessuno sa come tagliarli o nessuno vuole tagliarli? Chissà perchè quando hanno dovuto bloccarmi gli scatti d'anzianità sullo stipendio( € 1450.00) il modo l'hanno trovato subito! Furbacchioni e ladri!!!!!!Compreso Monti & Co.!!!!

Maria Lorena Garolfi

Gio, 05/04/2012 - 15:40

Nessuno sa come tagliarli o nessuno vuole tagliarli? Chissà perchè quando hanno dovuto bloccarmi gli scatti d'anzianità sullo stipendio( € 1450.00) il modo l'hanno trovato subito! Furbacchioni e ladri!!!!!!Compreso Monti & Co.!!!!

baio57

Gio, 05/04/2012 - 15:50

#26 indietrotutta - Sìììì....la vita è tutta un quiz....ta-tatatara-ta-tatatara....

baio57

Gio, 05/04/2012 - 15:50

#26 indietrotutta - Sìììì....la vita è tutta un quiz....ta-tatatara-ta-tatatara....

hector51

Gio, 05/04/2012 - 17:26

Come si può, in un momento così difficile per tutti come questo, dire alla gente che non si può adeguare lo stipendio dei parlamentari italiani a quello dei parlamentari degli altri Stati europei perchè non si sa come fare?Che vergogna.Bastava azzerare tutto e cominciare d'accapo, magari pagando i parlamentari in proporzione alla loro presenza in aula.Troppo semplice? Io avrei anche aggiunto il licenziamento dei parlamentari al raggiungimento di un certo numero di assenze per menefreghismo verso la Nazione. Come possiamo fidarci di gente simile??Ma ce l'hanno una faccia?La gente si ammazza per disperazione e loro cosa fanno...perdono sette mesi per dire che non sanno come fare?VERGOGNA

hector51

Gio, 05/04/2012 - 17:26

Come si può, in un momento così difficile per tutti come questo, dire alla gente che non si può adeguare lo stipendio dei parlamentari italiani a quello dei parlamentari degli altri Stati europei perchè non si sa come fare?Che vergogna.Bastava azzerare tutto e cominciare d'accapo, magari pagando i parlamentari in proporzione alla loro presenza in aula.Troppo semplice? Io avrei anche aggiunto il licenziamento dei parlamentari al raggiungimento di un certo numero di assenze per menefreghismo verso la Nazione. Come possiamo fidarci di gente simile??Ma ce l'hanno una faccia?La gente si ammazza per disperazione e loro cosa fanno...perdono sette mesi per dire che non sanno come fare?VERGOGNA

Bortolan Vladimiro

Gio, 05/04/2012 - 18:06

Piu passa il tempo e piu temo che l'unica soluzione sia una rivoluzione.- vladi.b lettore

Bortolan Vladimiro

Gio, 05/04/2012 - 18:06

Piu passa il tempo e piu temo che l'unica soluzione sia una rivoluzione.- vladi.b lettore

MEFEL68

Gio, 05/04/2012 - 18:29

Dottor Giordano, "in nome del popolo italiano" come direbbero quelli che ci sanno prendere in giro, la prego, si faccia promotore di un referendum o di una proposta di legge di iniziativa popolare al fine di fermare queste SANGUISUGHE SPUDORATE. La loro arroganza ha superato la loro disonestà. Non si preoccupano più neanche di trovare una scusa credibile. Ho letto i suoi ultimi due libri e, se nessuno l'ha denunciata, vuol dire che il contenuto è vero. Se la fallimentare Commissione aveva intenzioni serie, poteva annoverare lei fra i suoi membri. Evidentemente non era così. "Facite ammuina" .Questo e basta era quello che dovevano fare. Ci provi. Coinvolga anche il Giornale e tutti quelli che per salvare l'Italia non hanno bisogno del decreto che si fregia di tale nome.

piertrim

Gio, 05/04/2012 - 18:34

Per dirla come Feltri il bamba Giovannini ci ha preso tutti per bamba!

MEFEL68

Gio, 05/04/2012 - 18:29

Dottor Giordano, "in nome del popolo italiano" come direbbero quelli che ci sanno prendere in giro, la prego, si faccia promotore di un referendum o di una proposta di legge di iniziativa popolare al fine di fermare queste SANGUISUGHE SPUDORATE. La loro arroganza ha superato la loro disonestà. Non si preoccupano più neanche di trovare una scusa credibile. Ho letto i suoi ultimi due libri e, se nessuno l'ha denunciata, vuol dire che il contenuto è vero. Se la fallimentare Commissione aveva intenzioni serie, poteva annoverare lei fra i suoi membri. Evidentemente non era così. "Facite ammuina" .Questo e basta era quello che dovevano fare. Ci provi. Coinvolga anche il Giornale e tutti quelli che per salvare l'Italia non hanno bisogno del decreto che si fregia di tale nome.

piertrim

Gio, 05/04/2012 - 18:34

Per dirla come Feltri il bamba Giovannini ci ha preso tutti per bamba!

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Gio, 05/04/2012 - 18:42

Prima di tutto un grazie a Giordano per il libro "Spudorati" e piena condivisione per gli argomenti trattati in quest'articolo. Distinti saluti. Roby

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Gio, 05/04/2012 - 18:42

Prima di tutto un grazie a Giordano per il libro "Spudorati" e piena condivisione per gli argomenti trattati in quest'articolo. Distinti saluti. Roby

Arrigo d'Armiento

Gio, 05/04/2012 - 18:53

PICO DE PAPERIS - Pico della Mirandola o Pico de Paperis? Forse Giordano è incappato in un lapsus calami. Pico della Mirandola era una persona seria. Arrigo d'Armiento - Roma

Arrigo d'Armiento

Gio, 05/04/2012 - 18:53

PICO DE PAPERIS - Pico della Mirandola o Pico de Paperis? Forse Giordano è incappato in un lapsus calami. Pico della Mirandola era una persona seria. Arrigo d'Armiento - Roma

agefinstudio

Gio, 05/04/2012 - 19:02

Scusate, ma ho vergogna di essere italiano, di avere questa classe politica, mi viene il voltastomaco ogni volta che appare un politico in TV.

agefinstudio

Gio, 05/04/2012 - 19:02

Scusate, ma ho vergogna di essere italiano, di avere questa classe politica, mi viene il voltastomaco ogni volta che appare un politico in TV.

albon

Ven, 06/04/2012 - 00:17

Giovannini dovrebbe andarsene a casa come fanno tutti quelli che non sono stati in grado di svolgere il compito assegnatogli. Mi sembra che la Bocconi non sia poi questa grande università, da essa infatti sono usciti: Monti che più che tassare ( con conseguente blocco dei consumi) non sa fare e ora questi genialoni che pur di conservarsi la poltrona fan finta di non riuscire in un compito banale.

albon

Ven, 06/04/2012 - 00:17

Giovannini dovrebbe andarsene a casa come fanno tutti quelli che non sono stati in grado di svolgere il compito assegnatogli. Mi sembra che la Bocconi non sia poi questa grande università, da essa infatti sono usciti: Monti che più che tassare ( con conseguente blocco dei consumi) non sa fare e ora questi genialoni che pur di conservarsi la poltrona fan finta di non riuscire in un compito banale.

st.it

Ven, 06/04/2012 - 07:13

Gli stipendi e i benefit vanno tagliati di brutto,diciamo che previa restituzione dei rimborsi elettorali dal referendum a oggi comprensiva di interessi calcolati alla moda dell'agenzia delle entrate e con i medesimi effetti,diremo che non avendo nessun vincolo ad allineare lo stipendio dei parlamentari italiani a qualsivoglia parametro europeo,cosi come nessun servizio e stipendio privato in italia lo è,diciamo che un 4000 euro mensili,tutto compreso siano un ottimo stipendio,visto quello che questi signori producono.

st.it

Ven, 06/04/2012 - 07:13

Gli stipendi e i benefit vanno tagliati di brutto,diciamo che previa restituzione dei rimborsi elettorali dal referendum a oggi comprensiva di interessi calcolati alla moda dell'agenzia delle entrate e con i medesimi effetti,diremo che non avendo nessun vincolo ad allineare lo stipendio dei parlamentari italiani a qualsivoglia parametro europeo,cosi come nessun servizio e stipendio privato in italia lo è,diciamo che un 4000 euro mensili,tutto compreso siano un ottimo stipendio,visto quello che questi signori producono.

mariolino50

Ven, 06/04/2012 - 10:22

#55 Benny Manocchia Gli americani sbagliano, la parte degli antichi romani dal dopoguerra la stanno facendo loro, essendo per ora la potenza militare e di conseguenza imperiale che la fà da padrone in tutto il mondo, e tutto il casino che è successo è dovuto in massima parte a loro ed agli inglesi che vogliono affossare l'euro, se smettessero di volerci comandare tutti forse le cose andrebbero meglio.

mariolino50

Ven, 06/04/2012 - 10:22

#55 Benny Manocchia Gli americani sbagliano, la parte degli antichi romani dal dopoguerra la stanno facendo loro, essendo per ora la potenza militare e di conseguenza imperiale che la fà da padrone in tutto il mondo, e tutto il casino che è successo è dovuto in massima parte a loro ed agli inglesi che vogliono affossare l'euro, se smettessero di volerci comandare tutti forse le cose andrebbero meglio.