«Il computer non ha sbagliato lo spoglio»

L’ufficio stampa del ministro per l’Innovazione e le Tecnologie, Lucio Stanca, segnala che in Liguria la sperimentazione prevista dalla legge 22/2006, che prevedeva il conteggio informattizzato dei voti, si è svolta con successo. La sperimentazione ha previsto l'utilizzo di circa 20 personal computer a supporto delle attività di conteggio dei voti riportati sui verbali cartacei ufficiali e di calcolo del riparto dei seggi per il Senato. I risultati sono stati trasmessi, oltre che su carta, anche in via sperimentale in formato elettronico e con firma digitale a Camera, Senato e UCN. Ulteriori verifiche hanno confermato la conformità con i risultati diffusi dal Viminale.