Comunali a Bologna Malore per Cevenini Il candidato del Pd in terapia intensiva

«Riposo totale per almeno tre giorni». I medici sono stati tassativi nel dettare a Maurizio Cevenini, il favorito nella corsa alle primarie del centrosinistra per designare il candidato a sindaco di Bologna, le condizioni per la guarigione. Un ordine che Cevenini dovrà suo malgrado rispettare alla lettera, visto che i prossimi giorni li passerà nel reparto di terapia intensiva della casa di cura Villalba di Bologna, dove è ricoverato da ieri mattina per un «accesso ischemico transitorio». A Cevenini, consigliere regionale del Pd, sono andati i messaggi di solidarietà dei compagni di partito - oltre a Bersani e Franceschini ha inviato gli auguri anche Romano Prodi - e anche di esponenti del centrodestra, come quello di Giuliano Cazzola, deputato Pdl da alcuni giorni indicato come possibile candidato sindaco: «Auguro a Cevenini una pronta guarigione affinché possa riprendere al più presto la battaglia politica».