Comune, 300 euro al mese per le mamme in difficoltà

Dal terzo mese di gravidanza fino al primo anno del bimbo

Potranno ottenerlo 320 famiglie, 108 in più dell’anno scorso. E sarà più ricco: un assegno da trecento euro al mese. Nell’ultima seduta di giunta prima della pausa estiva, Palazzo Marino ha approvato uno stanziamento da 1,4 milioni di euro per rilanciare il «Progetto cicogna». L’aiuto è destinato alle mamme in difficoltà, possono riceverlo dal sesto mese di gravidanza fino al primo anno di età del bimbo. Requisiti: risiedere a Milano da almeno 3 anni e avere un reddito Isee inferiore a 18mila euro. Moioli: «Un sostegno importante soprattutto per le mamme disoccupate e per le precarie».