Il Comune assume «consulenti romeni» per i vigili urbani

Padova potrebbe presto «arruolare» poliziotti romeni per combattere la microcriminalità dell’Est. L’idea è stata proposta al comune da una docente universitaria di politiche europee, Patrizia Messina, e subito accolta dall’amministrazione di centrosinistra. Tra poco meno di un mese, l’assessore Marco Carrai e il comandante della Polizia Locale Lucio Terrin saranno ad Arad per sottoscrivere un accordo con il ministero degli Interni romeno. In caso di intesa, a settembre due poliziotti del distretto di Arad saranno impegnati, come precisano alcuni giornali locali, a fianco dei vigili di Padova.