Il Comune «gira» una fiction sul Natale

Ciak, si gira la fiction del Natale. Attori e operatori stanno visitando le feste in città per un dvd che il Comune userà come spot per la città. L’obiettivo è far riscoprire ai milanesi la loro identità, e per farlo l’assessore comunale Diego Sanavio (Lega) ha pensato di lanciare anche un drink con il nome della città: «In tutto il mondo si ordina il Manhattan, tra qualche mese si potrà scegliere il Milano. L’aperitivo, che potremmo ribattezzare l’ora alegher, è una nostra tradizione, ed è giusto valorizzarla con un simbolo». Se la parola d’ordine è tradizione, da gennaio partiranno nelle scuole civiche corsi gratuiti di lingua milanese, serali e della durata di un anno. Per tre giorni invece, dal 16 al 18 dicembre, attori e artisti di casa «sfratteranno» i vù cumprà da Brera e dai Navigli: ci saranno mostre, bancarelle di artigianato e prodotti tipici, proiezioni della vecchia Milano, letture. E il Comune lavora ad un grande evento per festeggiare dal 18 al 22 marzo le Cinque giornate di Milano: «Vorremmo che diventasse il compleanno della nostra città», anticipa Sanavio.