Il Comune lancia l'allarme city angels: «Attenzione ai truffatori»

L'assessore Landi segnala falsi volontari che cercano di raggirare gli anziani: «Contattate il numero gratuito del Comune»

«Attenzione agli sciacalli». Mette in guardia l'assessore alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna a fronte delle crescenti segnalazioni di falsi volontari che si spacciano per City Angels che cercano di carpire la fiducia dei cittadini, soprattutto degli anziani. «Si tratta di squallidi truffatori - nota l'assessore - che non hanno niente a che fare con i volontari, dagli inconfondibili cappellino azzurro e maglietta rossa, impegnati in questi ultimi due mesi a prestare la loro preziosa collaborazione a sostegno del Piano Anti-caldo che l'assessorato alla Salute ha organizzato per aiutare gli oltre cinquemila disabili milanesi».
L'iniziativa, denominata Estate dis-abili 2010, vede i City Angels adoperarsi in attività a domicilio, come la preparazione dei pasti e l'aiuto all'igiene personale. All'esterno, invece, i volontari dal basco azzurro, sono impegnati nell'accompagnamento a visite mediche o ad attività di tipo ludico. Sono tutti interventi coordinati dalla centrale operativa del Comune, attiva dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle 18,00. Un vero e proprio servizio di soccorso che, iniziato il 5 luglio, continuerà sino al 31 agosto, cui ci si può rivolgere telefonando al numero verde 800203110.
«Qualora i cittadini avessero dei sospetti sull'identità o sulle intenzioni di persone che si presentano come volontari dei City Angels« - conclude l'assessore Landi di Chiavenna - è bene che si rivolgano alla nostra Centrale, telefonando al numero gratuito 800.203110. Gli Angeli, quelli veri, è bene precisare, non chiedono assolutamente denaro».