«Dal Comune più controlli sulle vetture in circolazione»

«Accanto alle misure strutturali adottate dal Comune di Milano per combattere l’inquinamento e migliorare la qualità dell’aria, si stanno svolgendo anche accurati controlli sulle auto in circolazione». Edoardo Croci, assessore alla Mobilità e ambiente ha fornito alla cabina di regia di Regione Lombardia i dati sui controlli effettuati a Milano dalla Polizia locale per il rispetto dell’ordinanza regionale che vieta la circolazione dei veicoli più inquinanti dal 15 ottobre al 15 aprile. I dati dei ghisa dimostrano un elevato rispetto dei divieti da parte dei guidatori, «dal 15 ottobre al 31 dicembre 2008 sono stati effettuati 16.905 controlli e rilasciati 441 verbali di infrazione; dal 2 al 21 gennaio i controlli sono già stati 1.830 e 65 i verbali emessi».
Inoltre, riferisce ancora palazzo Marino, personale appositamente addestrato della Polizia locale sta utilizzando, già dal 2007, 3 tre opacimetri (gli strumenti che misurano le emissioni inquinanti direttamente dal gas di scarico delle auto). Infatti, solo nove comuni su cento hanno ritirato l’opacimetro negli uffici cella Regione: «Anche per questo ho chiesto di intensificare i controlli sulle strade e di dotarsi degli strumenti necessari, per farlo, come gli opacimetri che Regione Lombardia mette gratuitamente a disposizione» conclude l’assessore regionale alla Qualità dell’Ambiente.