Il Comune: più ghisa in strada Ma i sindacati fanno muro «Coperta corta, siamo in pochi»

Nonostante le promesse della campagna elettorale, cresce il numero degli incidenti in città e soprattutto la sensazione dei milanesi che non ci siano abbastanza vigili in strada. La parola d’ordine del Comune sembra sia qualla di togliere i vigili dagli uffici, eliminare il nucleo dedicato gli sgomberi, annullare le pattuglie antidegrado: le ricette sono diverse, quello che è certo è l’intenzione dell’amministrazione di riorganizzare il corpo. Il presidente della commissione Sicurezza del Comune Mirko Mazzali ha quindi convocato per mercoledì il comandante Tullio Mastrangelo per «cercare di capire cosa e come si può lavorare ». Ma i sindacati dei ghisa accusano l’amministrazione «Siamo trascurati, non abbiamo ancora incontrato il sindaco da quando è stato eletto - osserva Orfeo Mastantuono, delegato Rsu Csa - Il problema fondamentale è che siamo sotto organico di circa 400 unità»