Il Comune seleziona promotori di eventi

Avete forse un’idea, un sogno nel cassetto, come quella di realizzare un festival cinematografico o una rassegna a tema? Questo è il momento per farsi avanti e proporre il vostro progetto al Comune di Roma, che pochi giorni fa ha presentato un nuovo bando rivolto proprio a chi vuole realizzare un evento culturale nel 2007 in uno dei 19 municipi della Capitale. La scadenza per presentare i progetti è il 30 novembre, che dovranno rispondere alle seguenti caratteristiche: prima di tutto il vostro festival non potrà durare più di quaranta giorni consecutivi, e dovrà rappresentare un’occasione d’incontro tra culture diverse. Un suggerimento: se riuscirete ad inserire nella programmazione un’anteprima italiana di un film, questo renderà il vostro progetto più interessante e vi darà qualche speranza in più. L’evento dovrà avere rilevanza nazionale e dare un contributo allo sviluppo culturale della città. Infine l’ingresso alla manifestazione sarà rigorosamente gratuito. Alla domanda andranno allegati, oltre ad un budget dettagliato, una relazione sulle finalità della vostra proposta, un programma della manifestazione, i curricula degli artisti coinvolti e soprattutto la descrizione dell’allestimento che avete in mente nella zona prescelta. Per questo cercate di privilegiare luoghi in zone che potrebbero essere riqualificate, magari decentrate, a Roma oltre alle classiche location degli eventi culturali come le piazze del centro storico e l’Auditorium, ci sono posti adatti a grandi manifestazioni ancora da scoprire. Il modello potrebbe essere per esempio il teatro di Torbellamonaca, nato in seno al Municipio VIII, ha alzato il sipario il dicembre scorso ed è diventato in breve tempo un centro nevralgico della vita culturale capitolina. Anche se non è un bando per l’Estate Romana, i promotori dell’iniziativa hanno lasciato intendere che gradirebbero progetti per eventi che integrino la Festa de' Noantri (magari una rassegna dedicata ad Aldo Fabrizi o ad Anna Magnani). Il Comune ha già stanziato un finanziamento massimo di 60mila euro per un progetto per ogni Municipio; una cifra che non è di certo astronomica, ma è comunque di tutto rispetto, se si considera la possibilità di usufruire di sponsorizzazioni di aziende private. Per informazioni e bando www.culturaroma.it.