Comune Sospesa diretta tv Proteste di Scialfa e Gagliardi

Polemica fra i consiglieri comunali di Genova sulla decisione di sospendere la diretta televisiva delle sedute di consiglio in vista delle prossime elezioni europee. Sull’argomento i vicepresidenti del consiglio Alberto Gagliardi (Forza Italia) e Nicolò Scialfa (Idv) hanno presentato un’interrogazione alla quale ha risposto il presidente Giorgio Guerello.
Secondo Scialfa e Gagliardi la decisione di «oscurare» le dirette per rispettare la par condicio non risponde a una reale esigenza e va a scapito della trasparenza: «Si potevano sospendere le interviste, ma lasciare voce ai lavori amministrativi» hanno sottolineato. Scialfa, con una citazione storica dei funerali di Stalin, ha inoltre ricordato che l’oggettività non si garantisce solo con il conteggio dei minuti concessi alla diverse parti politiche. «La sospensione è stata decisa in seguito a un parere della segreteria generale che, in tempo di elezioni, ha ritenuto preferibile questa strada, così come stabilito anche da altri enti» ha spiegato Guerello.