In Comune vaccino in ritardo: a rischio tremila giorni di lavoro

A Palazzo Marino è polemica sui vaccini antinfluenzali gratis per i dipendenti. Come denuncia la Lega, siamo quasi alla fine di novembre ma il Comune non ha ancora rinnovato la convenzione con l’Asl per avere gli ambulatori. Né ha acquistato le dosi. Ad oggi hanno diritto all’anti virus solo i vigili e gli addetti ai servizi cimiteriali. «Faremo la convenzione - assicura l’assessore alla Cultura della Salute Pierfrancesco Majorino - e aumenteremo il numero di vaccini».