Il Comune vuole un nuovo stadio perché il Ferraris non basta più

Paola Balsomini

«A Trasta Garrone e basta» recitava il vecchio ritornello dei tifosi rossoblù, adesso un pò passato di moda. Chissà invece quale sarà lo slogan per il nuovo stadio che il Comune sta meditando di costruire lontano dal centro della città, ma dotato di ogni confort, oltre che di ampi parcheggi. Già perchè Tursi, sempre alle prese con bilanci da far quadrare, questa volta ha stupito tutti: una nuova cittadella dello sport infatti andrà ad affiancare Marassi e gli stadi, a Genova, diventeranno due. E qui sta la novità principale: il Ferraris, patria del calcio, non andrà in pensione. Per carità: Marassi potrà essere «appaltato» al Genoa (...)