Comuni e auto, in arrivo un’altra stangata

Un’altra stangata. La Camera ha approvato l'emendamento che rimette in campo l'Irpef dei Comuni aumentandone il tetto dallo 0,5 allo 0,8%. Crescono anche i costi di immatricolazioni, revisioni e collaudi. I tecnici della Ragioneria svelano la beffa degli aumenti per gli statali: «La Finanziaria non prevede fondi aggiuntivi». Secondo il Fondo monetario la Finanziaria ridurrà il deficit solo con l’aumento delle tasse. Bocciata l’operazione Tfr: «Solo un prestito».