Comuni liguri, ecco come sopravvivere

C’è il senatore Luigi Grillo (Pdl) che dà ai piccoli Comuni e ai loro amministratori una boccata d’ossigeno e la speranza di poter conservare la propria autonomia. A patto che accettino di unire i loro servizi, sfruttando tecnologia e informatizzazione. «Anziché valersi di tecnici assunti o esterni, si mettono in rete e insieme ad altri cinque o sei comuni, erogano i loro servizi». Poi ci sono loro, i sindaci che da una parte accolgono a braccia aperte la manovra, dall’altra invece chiedono solo di essere lasciati in pace: «Non è tagliandoci che si salva l’Italia».