Una comunità in estinzione

I cristiani di Terra santa sono oggi la più piccola fra tutte le minoranze cristiane del Medio Oriente. Stando alle più recenti cifre (2007) fornite da monsignor Robert Stern, presidente della Missione pontificia per la Palestina e segretario generale della Catholic Near East Welfare Association (Cnewa), in Israele, i cristiani rappresentano il 2% della popolazione: circa 147mila su 7.337.000 abitanti, in gran parte arabi. Nei Territori palestinesi sono circa l'1% della popolazione, alcune decine di migliaia su circa 3.800.000 palestinesi. A Betlemme la loro presenza dal 1990 è passata dal 90% al 20%. In Giordania sono il 4%. In Libano, un tempo a maggioranza cattolica, sono scesi al 30%. Secondo le ultime proiezioni del Cnewa, i cristiani potrebbero ridursi a 6 milioni in tutta la regione nei prossimi 15-20 anni. Arrivare cioè quasi alla completa estinzione.