Conbipel va a Oaktree

da Milano

Accordo per il passaggio di Conbipel, fra i più famosi marchi made in Italy per la produzione di capi in pelle, dalla famiglia Massa ai fondi gestiti da Oaktree Capital Management. I dettagli dell’accordo, si legge in una nota, sono confidenziali.
La strategia di Oaktree sarà volta a rafforzare i prodotti e il posizionamento della società. Oaktree rafforzerà la struttura manageriale esistente e la famiglia Massa avrà il ruolo di consulente della società.
Conbipel nasce a Cocconato D’Asti negli anni ’60. Dalla produzione di piccola pelletteria, il gruppo si è evoluto fino a diventare una delle principali industrie italiane nel confezionamento di capi in pelle cui si è affiancata una linea di abbigliamento. I punti vendita sono 160 in Italia e 100 nel mondo, secondo il sito della società. I dipendenti circa 1.800.
Ubs, Studio Simmons & Simmons e Studio Manzoni-Pagliero-Vanz hanno assitito Bima, mentre Oaktree e il suo partner esclusivo in Italia R72 Partners sono stati assistiti da Palladio Finanziaria, Studio Carnelutti e Macfarlanes.