«Concerti anche a Ferragosto Agli stranieri non sembrava vero»

Max Mannarelli, in arte «Running», è un osso duro. E il suo «Trottoir» che domina piazza 24 Maggio, ha mantenuto inalterato il programma di concerti rock e mostre senza chiudere neppure a Ferragosto. «Quando la sera sbarcavano qui frotte di stranieri, sui loro volti si allargava il sorriso: non gli pareva vero di sentire musica dal vivo e trovare un ambiente cool dove conoscere gente e sentirsi in Europa. Personalmente invito tutti i locali a restare aperti ad agosto per impedire ai turisti di scappare terrorizzati a... Barcellona. Le istituzioni? Anzichè venirci incontro, hanno anticipato la chiusura dei locali alle due. Figurarsi, d’estate, mandar via i ragazzi con un palmo di naso. Per non parlare dei vigili che, non avendo forse molto altro da fare, venivano a fare controlli una sera sì e una no. Che allegria».