Concerti e spettacoli Ecco la guida alla città che si diverte

Oltre 9 milioni 700mila biglietti venduti nei cinema di Milano nel 2006, 2 milioni e 300mila spettatori nei teatri, un milione e e mezzo di milanesi ai concerti di ogni genere musicale. Numeri che danno l’idea del fermento culturale e della vivacità dei milanesi. Per agevolare i cittadini, anche i più piccoli, nelle loro scelte e informare i turisti di quanto avviene all’ombra della Madonnina l’assessorato alla Cultura di Palazzo Marino ha studiato la campagna di comunicazione, che sta per partire. A breve verranno affissi per la città manifesti e saranno distribuiti i libretti con le stagioni di teatri, dei concerti, degli spettacoli per bambini. Non solo, il Comune ha deciso di offrire a chi «non si può permettere» di andare a teatro, 30 spettacoli gratuiti tra quelli in cartellone in questa stagione, che si possono trovare in uno specifico depliant.
«La campagna, realizzata grazie al contributo di virtuosi partner che affiancano l’amministrazione nel sostegno a questa iniziativa – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Vittorio Sgarbi –, è un importante servizio rivolto ai cittadini e a chi arriva a Milano richiamato da eventi e occasioni culturali offerte dalla nostra città. La campagna – ha proseguito Sgarbi –, che vuole essere un’occasione di promozione, comunicazione e informazione omogenea per il settore dello spettacolo a Milano, sarà caratterizzata ogni anno dalle immagini di un artista. Quest’anno è stato scelto Ivan Theimer, lo scultore ospitato quest’estate a Palazzo Reale con un’importante esposizione».