Concerto Domani tutto esaurito

La città avrebbe anche voglia di teatro. Lo dimostra la velocità con cui sono stati «bruciati» i biglietti disponibili per il concerto offerto alla città dai lavoratori del Carlo Felice. In un quarto d’ora di distribuzione i posti erano già tutti esauriti e chi volesse partecipare all’evento potrà solo sperare di essere tra i fortunati che, mezz’ora prima dell’inizio del concerto, riusciranno a ottenere il ticket per le ultime poltroncine disponibili. Appuntamento quindi davanti all’entrata del teatro alle 15 di domani. Mezz’ora dopo avrà infatti inizio il concerti diretto dal maestro Fabio Lusi che eseguirà la sinfonia n.7 in la maggiore di Beethoven e alcuni brani del repertorio di Giuseppe Verdi, dalla sinfonia della Forza del destino» a «O Signore» dei «Lombardi alla prima crociata», dal preludio «Noi siamo zingarelle» della Traviata al «Va’ pensiero» del Nabucco.