Concerto, metro A e B fino all’1.30 160 bagni mobili e acqua per tutti

Apertura straordinaria e biglietti d’ingresso a un euro per gli scavi archeologici di Ostia

(...) regolarmente in funzione, secondo i soliti orari, i bus notturni. Sempre in concomitanza con il tradizionale concerto del 1° maggio, la stazione «San Giovanni» della linea A del metrò verrà chiusa a partire dalle 15. Le fermate più vicine al luogo in cui si svolgerà l’evento musicale restano quelle di piazza Vittorio e piazza Re di Roma per la metro A; Colosseo per la metro B. In superficie, nell’area dove si svolgerà il concerto, cambieranno strada dodici linee, che aggireranno la zona per fare spazio all’afflusso e al deflusso: 3, 16, 81, 85, 87, 218, 360, 590, 665 e già da ieri notte i collegamenti notturni 29N, 30N e 55N. Le deviazioni saranno in vigore fino alle 4 di domani e, comunque, sino alla riapertura delle strade della zona, successivamente alle pulizie effettuate dall’Ama.
Ama che ha predisposto interventi straordinari nei quali saranno coinvolti 180 operatori con 50 mezzi e allestiti 160 bagni mobili (di cui 30 attrezzati per disabili). La «task force», dotata di maxi camion, pale meccaniche, spazzatrici, lava-strade entrerà immediatamente in azione al termine del concerto, per rimuovere dalla piazza cartacce, bottiglie ed altri rifiuti e gli interventi di pulizia andranno avanti tutta la notte. Dalle 5 del mattino partiranno poi interventi di disinfezione e sanificazione in tutta l’area. Per quanto riguarda i musei, sarà difficile trovarne qualcuno aperto oggi. Va però segnalata l’apertura straordinaria e biglietti d’ingresso a un euro per gli scavi archeologici di Ostia. Ingresso gratuito invece per il museo della via Ostiense».
Il prefetto Serra ha annunciato un piano, messo a punto anche dal Comune di Roma, che prevede la distribuzione di bottigliette d’acqua, la sistemazione di bagni chimici nell’area di S.Giovanni, e la predisposizione di un corridoio per le autobotti. Nella piazza e nelle aree limitrofe ci sarà una presenza massiccia di vigili del fuoco, oltre che di forze dell’ordine. Serra ha invitato i partecipanti al concertone romano ad utilizzare le stazioni metropolitane San Giovanni e Re di Roma per il deflusso, onde evitare la sola fermata di San Giovanni, la più vicina all’area del concertone.
Sul versante artistico confermata l’assenza di Adriano Celentano ma ci saranno tanti altri artisti sul palco, a cominciare dal veterano del rock: Chuck Berry.