CONCERTO A SARZANA

Vendevano prodotti con l’immagine e il marchio del cantante Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, in occasione di un suo concerto a Sarzana: sono stati sorpresi e denunciati dalla Guardia di Finanza. Si tratta di due siriani e sei italiani che nelle vicinanze dello stadio «Miro Luperi», dove si teneva il concerto, avevano allestito delle bancarelle con centinaia di magliette di ogni tipo e colore con l’immagine di Jovanotti o con l’immagine di un disco solare a fisionomia umana, riconducibile al noto marchio ufficiale depositato riferibile al cantante, bandane e gadget di varia natura e forma.