Concessa la proroga Ecco le regole per evitare la multa

Trovata la soluzione per estendere la proroga dei pagamenti di Ecopass fino al 18 gennaio anche per i tagliandi giornalieri (finora era stata prevista per i pagamenti tramite Rid bancario, per gli abbonamenti dei residenti e per i carnet agevolati multiaccesso). Gli automobilisti potranno regolarizzare i loro ingressi anche con i titoli giornalieri entro venerdì comunicando Pin, sigla automobilistica e data del passaggio o al numero verde 800.437.437 oppure via mail o via fax all’assistenza Ecopass. A quasi due settimane dall’introduzione del pedaggio, intanto, i dati del Comune dicono che il traffico dentro la Cerchia ha subito una riduzione del 23%, mentre quello al di fuori del perimetro è calato del 5%. Se la prima settimana era considerata «soft» perché molti milanesi erano ancora in vacanza, esaminando gli ingressi da lunedì 7 a venerdì 11 gennaio risulta che hanno circolato in media dentro l’Ecopass Area 74.654 veicoli al giorno (di cui 65.045 auto private): un valore al di sotto delle stime calcolate durante la sperimentazione preliminare, che prevedevano 97.450 mezzi in centro.