Concita vittima dei suoi stessi sfottò

La voglia di screditare alle volte fa brutti scherzi. Lo ha scoperto la direttrice dell’Unità Concita De Gregorio (nella foto). Il foglio democratico ha irriso il ministro della Gioventù Giorgia Meloni perché avrebbe, scrivono gli eredi di Gramsci, «annunciato una riforma già esistente» (cioè la tassa unica al 10% per tre anni per le nuove imprese aperte dai giovani). Ma la gaffe la fa invece l’Unità. L’attuale «forfettino» è infatti rivolto solo a ditte individuali e professionisti con partita Iva, mentre il governo mira a un regime fiscale agevolato per tutte le imprese composte al 100% da giovani under 35.