Conclusa ieri la Mille Miglia storica. Trionfa coppia argentina

Vittoria di Claudio Scalise e Daniel Claramunt su Alfa Romeo 6C 1500 del 1930. Il presidente della Fiat John Elkann e la moglie Lavinia Borromeo hanno chiuso al 152° posto

Alla fine la Mille Miglia 2012 è andata all'equipaggio argentino Claudio Scalise - Daniel Claramunt su Alfa Romeo 6C 1500 del 1930. Ma prima, praticamente per tutta la corsa, è andato in scena un agguerrito testa a testa fra i due sudamericani e la coppia composta dal dieci volte campione Giuliano Canè e dalla moglie Lucia Galliani su BMW 328 Mille Miglia Roadster del '39. Al terzo posto, dopo una bella rimonta, Giovanni Moceri e Tiberio Cavalleri su Aston Martin Le Mans del '33. Al quarto posto, ma fuori classifica, il favorito Giordano Mozzi, vincitore dell'ultima Freccia Rossa, al volante con la moglie Stefania Biacca di una splendida Lancia Astura del '38. Trattasi di un modello unico, visto che venne costruito per Gigi Villoresi. Alla voce vip, il presidente della Fiat John Elkann e la moglie Lavinia Borromeo, seguitissimi dal pubblico e dai media anche per via del loro collegamento twitter, a bordo di una Fiat 8v del '54 hanno concluso al 152° posto. Erano alla prima esperienza alla Mille Miglia...
Il presidente della Mille Miglia, Alessandro Casali: «È stata una corsa da record, 1400 i giornalisti accreditati tra Brescia e Roma, 300 al seguito della gara». Una corsa, ha concluso, resa «possibile grazie agli oltre 350 professionisti che seguono la gara tra tecnici e persone dello staff, per non parlare della straordinaria collaborazione dei 1500 volontari lungo tutto il percorso».