Concluso l’aumento di capitale (96,2%)

Si è concluso l’aumento di capitale da 1,2 miliardi per il salvataggio di Banca Italease con la sottoscrizione del 96,27% delle azioni offerte. L’operazione (7-23 dicembre) ha visto il Banco Popolare fare la sua parte per la quota detenuta, pari all’88,13%. Ora si passa ai tempi supplementari con l’offerta in Borsa dei diritti inoptati, che inizia domani per concludersi il 7 gennaio. Per il gruppo guidato da Pierfrancesco Saviotti, in caso di superamento della soglia del 90% del capitale, si profila il lancio di un’Opa residuale.