Concordato: lotta contro il tempo

Advisor di Magiste al lavoro per predisporre una nuova bozza di concordato preventivo. Il progetto dovrebbe essere presentato nell'arco di qualche giorno a Bpi, principale creditore del gruppo. Il nuovo schema - hanno riferito fonti di Magiste - tiene conto delle osservazioni della banca, dopo che il cda della ex-Lodi, venerdì scorso, ha bocciato la precedente proposta. Come è avvenuto per quest'ultima, è probabile che gli advisor di Magiste facciano un «passaggio» alla Procura di Roma per un sondaggio informale sulla nuova ipotesi. In mancanza di novità rilevanti proprio la Procura sarebbe pronta a chiedere, già in settimana, l'avvio della procedura fallimentare. I pm Giuseppe Cascini e Rodolfo Sabelli starebbero mettendo a punto gli ultimi dettagli prima di depositare l'atto. Ieri intanto i due procuratori hanno sentito Fabrizio Lombardo, ex manager di Magiste International. Lombardo è stato sentito come persona informata dei fatti; il colloquio con i magistrati è durato circa un’ora.