CONCORRENZA Air Italy cerca spazio a Linate

La contrazione di Alitalia imposta negli ultimi mesi dal commissario ha liberato molti spazi di attività e l’offerta della nuova compagnia è comunque meno elevata che in passato. Così, in una logica di libero mercato, altri vettori si sono attivati per operare voli in concorrenza. Di ieri la notizia dell’autorizzazione (per ora provvisoria) ad Air Italy (fondata e presieduta da Giuseppe Gentile) per effettuare due collegamenti quotidiani Linate-Napoli e uno Linate-Bari, con orari di andata e ritorno adatti sia al traffico turistico sia a quello business e biglietti a 57 euro. In vendita da Natale e operati da oggi, pur senza campagne pubblicitarie i voli hanno già raccolto 700 prenotazioni; il primo Boeing 737 partirà oggi con 110 passeggeri: segno che la domanda c’è. Air Italy sta utilizzando slot ex Alitalia anche tra Napoli e Torino, nel quale in poche settimane il fattore di riempimento si è attestato al 65%. La compagnia (di cui Synergo di Gianfilippo Cuneo possiede il 40%) è stata fondata nel 2005 e ha una flotta di 10 aerei, tutti Boeing di medio e lungo raggio.