Concorrenza L’Antitrust assolve Ferrovie e Rfi

L’Antitrust ha chiuso l’istruttoria avviata nei confronti di Fs e Rfi (Rete ferroviaria italiana) per possibili condotte abusive volte a ostacolare l’accesso ai concorrenti alle infrastrutture ferroviarie. Per l’Antitrust nulla dimostra l’esistenza di ostacoli posti da Fs e Rfi all’accesso agli spazi nei fabbricati viaggiatori. Quanto all’accesso alle manutenzioni, l’Autorità ha chiuso l’istruttoria accettando gli impegni presentati da Rfi. In particolare Rfi ha messo a disposizione del concorrente Ntv l’area denominata «Fascio traccia alto», adiacente alla stazione centrale di Napoli, e si è impegnata ad assicurare parità di trattamento a tutti i soggetti interessati ad accedere a un’infrastruttura di manutenzione.