Concorso Vincono le donne forti di Debra Granik

È il film «Winter’s Bone» di Debra Granik (Usa 2010) il vincitore del 28esimo Torino Film Festival. È la storia di una diciassettenne, Ree Dolly, interpretata da Jennifer Lawrence, che è più matura della sua età. Con un padre assente e una madre catatonica è lei a badare ai fratellini. Quando rischiano di perdere la casa in cui vivono tra i monti del Missouri, Ree Dolly si mette alla ricerca del padre. Una storia potente di violenze e insospettate solidarietà femminili. Il Premio speciale della Giuria guidata da Marco bellocchio ex aequo va a «Les signes vitaux» di Sophie Deraspe (Canada, 2009) e a «Las marimbas del infierno» di Julio Hernandez Cordòn (Guatemala/Francia/Messico, 2010). Il Premio per la Miglior Attrice, in collaborazione con Max, ex aequo va a: Jennifer Lawrence per «Winter’s Bone» di Debra Granik e a Erica Rivas per «Por tu culpa» di Anahì Berneri (Argentina/Francia, 2010). Premio per il Miglior Attore, in collaborazione con Max a Omid Djalili per «The Infidel» di Josh Appignanesi (UK, 2010)).