Le condizioni dei talebani: "Ritirate le truppe e liberiamo il giornalista"

I talebani hanno chiesto il ritiro delle truppe italiane dall'Afghanistan come condizione per il rilascio di Daniele Mastrogiacomo, secondo quanto riferisce la <em>Reuters</em> citando un loro portavoce<br />

Kabul - I talebani hanno chiesto il ritiro delle truppe italiane dall'Afghanistan come condizione per il rilascio di Daniele Mastrogiacomo, secondo quanto riferisce la Reuters citando un loro portavoce. Ieri i taleban avevano riferito che avrebbero liberato l'inviato di Repubblica se avesse dimostrato di non essere una spia. Il portavoce dei taleban mullah Hayatullah Khan ha detto oggi che gli studenti coranici hanno cambiato idea dopo il voto della Camera italiana a favore del rifinanziamento della missione italiana in Afghanistan: '"Questo voto - ha detto il portavoce con un telefonata alla Reuters da un luogo non identificato - mette in pericolo la vita del reporter''. Il corrispondente si trova a Spin Boldak, una località nel sud dell'Afghanistan, vicino al confine con il Pakistan. Khan ha aggiunto che la richiesta di ritirare le truppe italiane viene dal mullah Dadullah, il capo talebano le cui milizie sembrano avere in mano Mastrogiacomo. ''Stiamo aspettando la risposta dei governi italiano e afghano'', ha concluso il portavoce.