Il conducente dell’autobus aggredisce un’extracomunitaria

Non ci ha visto più e non è riuscito a contenere la rabbia e l’istinto. Un conducente Atm della linea 93 avrebbe aggredito una donna peruviana, passeggera del bus, dopo una lite. Secondo le prime informazioni, l’episodio sarebbe accaduto nel pomeriggio di ieri in piazzale Susa. Non ancora chiari i motivi della discussione poi degenerata. La donna, una 30enne, è stata portata in codice verde alla clinica Santa Rita. Attoniti gli altri passeggeri che inizialmente hanno fatto finta di niente. Poi, vedendo che il clima si stava surriscaldando, hanno cercato di placare gli animi. Inutilmente.
Ovviamente il piccolo disguido ha rallentato il viaggio della 93.