Conegliano, il fascino del ciclismo al Gran Gala

Il Gran Gala Ciclistico Internazionale di Conegliano, in programma lunedì 16 ottobre, è stato presentato ufficialmente alla stampa e alle autorità a Milano durante il Salone Internazionale del Ciclo, dove sono state illustrate le più importanti iniziative tra le quali la seconda edizione del Forum sulla mobilità sostenibile dedicato al tema «Vie più sicure per chi pedala in città».
Una convention che dimostra la sensibilità che Dino Netto e Gianni Biz, registi del Gran Gala, mostrano come sempre nei confronti del ciclismo, agonistico e non. Il Gran Gala, non a caso, rappresenta la punta più alta della festa dello sport a due ruote a stagione terminata. Con rassegne, mostre e appuntamenti da non perdere come quello dedicato alla mobilità che premierà, tra l’altro, la città italiana «più ciclistica».
Ma il Gran Gala di Conegliano significa anche premi, tanti, per atleti e costruttori. Entrando, nel dettaglio, Daniele Bennati rappresenta la novità nelle graduatorie speciali legate al Gran Gala Ciclistico Internazionale. Con una splendida accoppiata di successi a Misano e a Prato, Bennati è entrato nella top five del Premio Italia-G.P. La Tiesse Spinazzè raggiungendo i compagni di squadra Damiano Cunego (secondo) e Alessandro Ballan (quarto), mentre per ora rimane in testa Ivan Basso e terzo Paolo Bettini. Chiaro che una svolta probabilmente decisiva avverrà oggi al Mondiale di Salisburgo.
Anche la graduatoria del Mondiale Costruttori-G.P. Somec risentirà in modo decisivo del risultato iridato, benché già la conclusione della Vuelta abbia segnato un passaggio a favore di Cervelo nei confronti di Colnago, mentre Pinarello ha rafforzato la sua posizione (ora quinto). I giochi sembrano ancora molto aperti. Nel SuperTriveneto Under 23-G.P. ZG Mobili la classifica resta invariata con Oscar Gatto saldamente al comando seguito da Roberto Ferrari. Terzo in classifica ancora Marco Bandiera seguito nell’ordine da Davide Malacarne e Alan Marangoni.
Per consultare le classifiche complete e per maggiori informazioni www.grangalaciclistico.it