Conegliano, Gran Gala per Vip Ravenna, la città più ciclabile

La data è la solita: due giorni dopo il Giro di Lombardia (che si è corso ieri), dunque domani, 17 ottobre.
Luogo e orario come da tradizione: Teatro Accademia di Conegliano, ore 20,30.
L’elenco dei premiati, inutile aggiungerlo, è nobilissimo. Insomma, il Gran Gala Ciclistico Internazionale si conferma l’appuntamento di fine stagione più ambito e più amato dai protagonisti delle due ruote, che Conegliano accoglie in un’atmosfera festosa. E’ un grande happening, quello che si tiene nella deliziosa cittadina trevigiana, al quale nessuno vuole mancare.
Una manifestazione, che era stata presentata ufficialmente presso la Astoria Vini a Refrontolo, di autentici vip, del pedale e non.
Anche quest’anno saliranno sul palco di Conegliano i protagonisti delle imprese più eclatanti, vale a dire il vincitore del «Pro Tour», Danilo Di Luca, il trionfatore della Sanremo, Alessandro Petacchi, la maglia rosa, Paolo Savoldelli, l’orgoglioso Ivan Basso che ha concluso al secondo posto il Tour de France alle spalle di Armstrong, oltre a Roberto Heras, giunto quest’anno alla sua quarta affermazione consecutiva alla Vuelta Espana. E ancora: la grande rivelazione del Giro d’Italia, il venezuelano José Rujano; i cinque atleti veneti campioni italiani su strada; la stella della pista Vera Carrara, e quella del ciclocross, Davide Malacarne, il nuovo recordman dell’ora Ondrej Sosenka, il team manager Gianni Savio, la campionessa europea Tatiana Guderzo, due campioni del passato più e meno recente (Michele Bartoli e Vittorio Adorni).
Verrà attribuito anche il Mondiale Costruttori-G.P. Somec, il cui risultato è stato a lungo in bilico tra Colnago e Time in attesa del Giro di Lombardia. Lo scorso anno trionfò il grande costruttore italiano che anche nel 2005 ha guidato sin dall’inizio questa speciale classifica dedicata a coloro che costruiscono le bici per gli appassionati. Un bis dell’ industriale brianzolo è dunque nell’aria.
Le altre classifiche speciali hanno invece un vincitore già scritto: Danilo Di Luca per il Premio Italia-G.P. La Tiesse Spinazzè (Memorial Mino Bariviera) ed il giovane Tiziano Dall’Antonia per il SuperTriveneto Under 23-G.P. ZG Mobili.
Un premio particolare, ed inedito, verrà anche attribuito al Comune di Ravenna per il miglior progetto legato alla mobilità sostenibile: il tema della bici come mezzo di trasporto nei centri urbani verrà peraltro affrontato in una delle iniziative collaterali più importanti di questo 21° Gran Gala, il Forum dal titolo «La bicicletta ci salverà» in programma lo stesso giorno (ore 14,30) presso il Centro Congressi Hotel “Le Betulle”, con il patrocinio dell’ANCMA e del Comune di Conegliano. Al convegno, moderato da Giacomo Santini ed introdotto dal Sindaco di Conegliano Floriano Zambon, interverranno illustri relatori: il Senatore Paolo Giaretta, il Presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro, oltre a Ivo Rossi e Luciano Chirici (Associazione Italiana Città Ciclabili), Oliver Hatch (European Cyclist Federation), Paolo Tagliacarne (Comune di Milano), Carlo Pezzi (Comune di Ravenna), Costantino Ruggiero (Ancma) e due giornalisti, il vicedirettore di “Panorama” Luciano Santilli e l’inviato della “Gazzetta dello Sport” Claudio Gregori. Molti i temi presentati: un’indagine sulla mobilità in bici nelle città toscane; bicicletta come stile di vita; il ruolo di Velo-city per la promozione worldwide della bicicletta; Treviso provincia in bici; come promuovere la bici anche attraverso una campagna pubblicitaria; un progetto-tipo di mobilità sostenibile; bicicletta: non solo una grande passione sportiva; non basta una domenica a pedali. Un nuovo modo di vivere e intendere la bici verrà insomma sviscerato nei minimi particolari.
Tra i premiati ci sono anche Claudio Cucinotta e il campione d’Italia Enrico Gasparotto, due giovani attesi al salto di qualità nel 2006..
Molte le iniziative, tra cui il concerto della Fanfara della Polizia di Stato (domenica ore 16,45, Teatro Accademia) e il consueto appuntamento a Conegliano della CPA (l’associazione internazionale dei corridori professionisti) presieduta da Francesco Moser.
Ma la novità più eclatante è costituita dalla TV ( e uno dei premiati è Eugenio De Paoli): il Gran Gala verrà quest’anno trasmesso in diretta (ed è la prima volta) su RaisportSat. Insomma, proprio una grande festa. Della bici.
Per consultare le classifiche complete e per maggiori informazioni www.grangalaciclistico.it
GRAN GALA CICLISTICO INTERNAZIONALE
Ufficio Stampa
Vitesse snc
Tel. +39/06.39.37.62.62
Fax +39/06.39.37.62.35
e-mail: press@grangalaciclistico.it
www.vitesseonline.it