Confalonieri «Se Mike e Silvio si incontrano? A me non lo dicono»

Sulla possibilità che Mike Bongiorno torni a lavorare per Mediaset, dopo che il principe dei presentatori italiani è diventato consulente di Sky, Fedele Confalonieri ha detto: «Mike ha un posto fisso nel mio cuore. Gli sono grato perché è stata la prima star a venire da noi. Ma è una scelta che non dipende da me». Il presidente di Mediaset ha commentato così l’apparizione di Bongiorno di domenica sera su Raitre. Ospite di Fabio Fazio a «Che tempo che fa», il presentatore aveva lanciato un accorato appello a Silvio Berlusconi a fargli almeno una telefonata dopo il suo passaggio a Sky. Telefonata che è arrivata al termine dell’intervista di Mike con Fazio e che sarebbe servita a fissare un incontro fra il premier e Bongiorno.
A margine della presentazione della rubrica «Il libro della Repubblica», in onda tutti i giorni su Canale 5 all’interno di «Mattino Cinque» e «Pomeriggio Cinque» e condotta da Claudio Martelli, Confalonieri si è poi detto all’oscuro circa possibili incontri o nuovi contatti tra lo stesso Berlusconi e Bongiorno. «Non so se si incontreranno - ha detto Confalonieri -. Non mi mettono al corrente di queste cose».