CONFALONIERI

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi «era toccato» dopo aver visto in televisione l’audizione parlamentare a Londra di Rupert Murdoch sullo scandalo di News Corp, e dopo ne parlò con il suo amico di sempre, il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri; insieme notarono quanto fosse «cambiato, invecchiato, con meno capelli e anche con qualche difficoltà di udito», Lo ha raccontato lo stesso Confalonieri in un’intervista rilasciata ieri al «Washington Post», aggiungendo quanto «l’umiliazione di una persona potente sia sempre una cosa toccante».