Confcommercio Italia, Pil 2011 crescerà dell’1%

Cresce la quota della ricchezza prodotta dalle regioni del Centro dell’Italia mentre si riduce quella del Nord Ovest. È quanto emerge da uno studio della Confcommercio, secondo il quale grazie alla maggiore presenza dei servizi di mercato il Centro passerà dal 21% del Pil prodotto nel Paese nel 1995 al 22,1% previsto nel 2011 mentre il Nord Ovest passerà dal 32,7 al 31,6%. Il Pil dovrebbe crescere dello 0,7% nel 2010 e dell’1% nel 2011, ma la crescita per l’anno prossimo sarà più forte nel Centro (+1,2%) mentre Nord Est e Sud dovrebbero fermarsi a un +0,8%.