LA CONFESSIONE A «FAMIGLIA CRISTIANA»

Quella della cittadinanza ai figli di immigrati è una «questione che sento molto» dice il presidente del Consiglio Mario Monti in una intervista a «Famiglia Cristiana», ma si tratta di cose «controverse nel panorama politico. E rischiano di determinare conflitti tra le diversissime parti politiche che sostengono il governo». Così, chiosa, «se fosse risolto il problema della cittadinanza dei minori figli di stranieri, al prezzo di scompaginare la maggioranza di governo e del risanamento dell’economia italiana, potrei avere una soddisfazione intima morale, ma considererei fallito il mio mandato. Forse, sono troppo pragmatico», conclude SuperMario.