Confindustria, Bisagno resta

Confindustria Genova ha da ieri un nuovo statuto e il vecchio presidente. L’assemblea dell’associazione industriali ha approvato all’unanimità il nuovo statuto, ratificando peraltro tutte le modifiche proposte lo scorso 22 gennaio dalla giunta. Principali novità riguardano la durata del mandato del presidente, fissato in quattro anni e il riconoscimento della carica di vicepresidente ai due presidenti del gruppo «Piccola industria» e «Giovani Imprenditori». Altri cambiamenti riguardano i componenti della giunta, del consiglio esecutivo e della commissione dei saggi.
L’approvazione del nuovo statuto comporta una proroga al 15 dicembre dell’attuale numero uno di Confindustria Genova: l’incarico di Marco Bisagno scadrà infatti il prossimo 15 dicembre. Tutte da rifare anche le consultazioni che erano già state avviate dalla commissione dei saggi. Per la successione di Bisagno, la giunta indicherà all’assemblea un altro nominativo.