Confindustria, dibattito Applausi alla Thyssen, gli errori e le attenuanti

Nicola Porro e Paolo Del Debbio discutono sull'applauso all'ad Thyssen, condannato in primo grado a 16
anni e mezzo per omicidio volontario

Sabato scorso gli imprenditori riuniti a porte chiuse per gli stati generali di Confindustria hanno applaudito Harald Espenhahn, l’amministratore delegato della Thyssen condannato in primo grado a 16 anni e mezzo per omicidio volontario in seguito al processo per l’incendio nell’acciaieria di Torino che provocò il 6 dicembre 2007 la morte di sette operai. Ieri, dopo le reazioni indignate dei familiari delle vittime, e di numerosi sindacalisti e politici, i vertici di Confindustria hanno chiesto scusa. La presidente Emma Marcegaglia ha anche annunciato il desiderio di incontrare i congiunti dei sette dipendenti della Thyssen deceduti a causa dell’incendio

Ecco la vera storia di quell'ovazione / di N. Porro
Confindustria fa flop: battimani anziché idee / P. Del Debbio