Conflitto di interessi, altolà di Mastella

Il conflitto di interessi? Prodi sbaglia; anzi è «sbagliatissimo riproporlo ora: stiamo andando in Libano, cerchiamo la collaborazione della Cdl sulla Finanziaria, e andiamo a dargli questo schiaffo!». L’altolà alla legge arriva dal ministro della Giustizia Clemente Mastella. Che assicura: «Mediaset non sarà penalizzata». Il Guardasigilli parla anche della riforma della giustizia: «Voglio farla con intese più larghe possibili. La legge Castelli è tutt'altro che da buttare».