Conflitto di interessi: a McCreevy i casi vietati alla Kroes

La Commissione europea ha deciso di attribuire al commissario al mercato interno Charlie Mc Creevy l’esame dei casi di concorrenza che la commissaria competente, Neelie Kroes, non può esaminare per evitare eventuali conflitti di interesse. Lo si è appreso da fonti Ue. Nulla cambia per quanto riguarda l’esame delle vicende Bnl e Antonveneta. Su questi due casi Bruxelles ha più volte ricordato che «non vi è alcun conflitto d’interesse». Intanto, in una intervista al quotidiano Expansion, il ministro delle Finanze spagnolo, Solbes, ha detto di seguire con «attenzione» l’Opa lanciata dal Bilbao sulla Bnl. «Spero che ottenga ciò che vuole con l’Opa», ha detto Solbes, precisando che a suo avviso «era prevedibile che ci fossero alcuni ostacoli per il Bbva in Italia. «Il comportamento di Bruxelles - ha aggiunto - è totalmente chiaro e trasparente».