Confuoco, gospel e foto d’epoca nel Natale a Rapallo

Eclettico e originale, ma anche ispirato a una linea di sobrietà in accordo con lo spirito della Natività. Rapallo è ormai pronta ad addentrarsi in un percorso di manifestazioni scandito sia dal «Confuoco» del 22 dicembre, dal Concerto natalizio itinerante del 24 e dall'attesa festa di Capodanno, sia da inediti momenti di arte, sport, memoria e solidarietà. «Iniziative impegnate ma anche popolari, molte delle quali organizzate dalle tante associazioni presenti sul territorio», premette il consigliere delegato alla cultura, Gianni Arena. «Manifestazioni nate della volontà di associare turismo e cultura, attente a ogni genere di gusti», prosegue sulla stessa scia il Vice Sindaco Roberto Di Antonio.
Tra le diverse proposte spiccano per prestigio le due mostre in procinto di essere ospitate nei locali dell'Antico Castello sul Mare: la prima, prevista da sabato 1 a domenica 16 dicembre, sarà curata dalla Croce Bianca Rapallese, che attraverso antiche foto e cimeli racconterà i propri 100 anni di attività. La seconda, aperta al pubblico dal 23 dicembre al 10 febbraio, decanterà il genio di Oscar Saccorotti - delle sue nature morte di ispirazione seicentesca e dei suoi paesaggi liguri capaci di restituire alla pittura il senso universale della poesia - in occasione dei 110 anni dalla nascita e a più di due lustri di distanza dall'ultima grande esposizione antologica. «Molte delle oltre cinquanta opere - anticipano gli organizzatori - provengono da segrete collezioni private e non sono mai state esposte».
Ricercata e variegata la rassegna «Musica sotto l'Albero», curata dalle associazioni «Le muse novae» e «Corelli». Ad inaugurarla, il 19 dicembre 2007 alle ore 21 presso l'Auditorium delle Clarisse, i «Birkin Tree», l'unico gruppo italiano di musica celtica ad oggi esibitosi in Irlanda. Tra gli altri appuntamenti il concerto Gospel dei «Mark Norwood Spiritual Ensemble», previsto alle 16.30 del 22 dicembre in Piazzetta Bottaro, e la performance del genovesissimo Mauro Pirovano e dei «liguriani», in agenda il 27 dicembre, alle ore 21.00, ancora alle Clarisse.
Sempre nei locali dell' auditorium avranno luogo altri due eventi di grido: venerdì 7 dicembre, alle ore 17, l'Accademia Culturale inaugurerà infatti l'anno accademico 2007-2008 alla presenza del sociologo Massimo Introvigne. «Dalla grande guerra al terrorismo. Il 900 nel magistero di Benedetto VVI» il promettente titolo della sua conferenza; venerdì 9, con inizio alle ore 21, talk show musicale sul libro di Sergio Parodi «Luigi Tenco, canterò finchè avrò qualcosa di te».
Da segnalare, infine, la VII Mostra Mercato dell'Unicef organizzata dal «Centro Italiano Femmininile», di casa in Via Bove 2 da domani al 16 al dicembre, e «Piccoli tesori. 150 anni di abiti infantili. 1790-1940», esposizione che dal 16 dicembre al 30 marzo avrà ricetto presso il Museo del Merletto.