«Congrua» l’Opa di Bnp Paribas

Bnl

Il vertice di Bnl apre la porta a Bnp Paribas. Il board del gruppo creditizio presieduto da Luigi Abete si è infatti espresso a favore dell’Opa promossa da Parigi ritenendo «congruo» il prezzo offerto di 2,925 euro (dividendo incluso). Un verdetto dato per scontato dal mercato dopo che Paribas era subentrata a Unipol nella scalata a Via Veneto che, se l’Opa avrà successo, è destinata a lasciare il listino di Piazza Affari. I consiglieri di Bnl hanno ritenuto all’unanimità - si legge in un comunicato diramato da Bnl - che «le logiche industriali alla base dell’offerta siano condivisibili». Il board della banca romana ha quindi valutato in modo «positivo gli impegni assunti da Bnp con riguardo al ruolo e alla continuità gestionale e strategica di Bnl all’interno del nuovo gruppo, al mantenimento della sede sociale e della direzione generale di Bnl a Roma nonché alla valorizzazione del marchio»