Conquista la laurea in ingegneria È il primo cieco all’ateneo di Firenze

Per laurearsi si è fatto aiutare da una telecamera e dagli amici, che gli hanno letto la tesi. Tutto regolare però e con l’appoggio dei prof. Perché Gabriele Fabbri, 26 anni, di San Piero a Sieve, figlio di una casalinga e un metalmeccanico, è il primo ipovedente dalla nascita che si laurea in ingegneria a Firenze. Blogger e radioamatore, ha discusso una tesi sulla «Progettazione di un sito web in accordo con le normative per l’accessibilità del W3C». Voto: 98 e tanti applausi.